SARONNO – I cartelli sono ben visibili all’incrocio tra via Mazzini e via Antici e accanto ai parcheggi di via Mazzini ma al momento in pochi hanno rispettato l’allargamento della zona a traffico limitato voluto dall’Amministrazione comunale.

Da ieri mattina anche via Mazzini, per effetto di un’ordinanza dello scorso 17 giugno, fa parte della ztl un provvedimento voluto dal Comune per aumentare la sicurezza di pedoni e ciclisti con la riduzione a trenta chilometri del limite in via Antici e via Vittorio Veneto.

Ieri mattina degli automobilisti sbucati in via Marconi da via Mazzini ben pochi erano a conoscenza della novità e molti residenti sono ancora alle prese con la richiesta del pass. Al momento comunque la polizia locale, come sempre quando ci sono delle novità viabilistiche ha iniziato un periodo di informazione e sensibilizzazione degli automobilisti. Tante le informazioni fornite dagli agenti agli automobilisti con qualche invito a fare più attenzione ai cartelli. Nessuna multa al momento.

Del resto quella appena attivata è una sperimentazione che sarà attiva fino al prossimo 31 dicembre. Per valutarla, nelle ripercussioni per la circolazione, per i parcheggi e la viabilità del comparto, sarà ovviamente necessario aspettare l’inizio dell’anno scolastico. Sarà da capire, infatti, se ci saranno conseguenze nella gestione dei flussi di traffico all’entrata e all’uscita delle scuole vista la presenza del plesso scolastico di via Antici che ospita il liceo Legnani e la scuola elementare Ignoto Militi.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

2 Commenti

  1. Questa scelta di allargare la ZTL di sicuro ci saranno non poche problematiche lo dico perché e una cosa palese dal mio punto di vista TRA CITTADINI E I LAVORATORI DI PARTITE IVA AVRÀ NON POCHI PROBBLEMI LAMMINISTRAZZIONE, basta aspettare l’inizio della scuola e che dire mettere i 30 km orari e una cosa un po stupida perché in quei tratti si va al massimo 15 / 20 all’ora comunque e solo questione di tempo perché si ritori indietro com’era prima .

    • E pensare che in Germania come entro in qualsiasi città il limite 30 è la normalità

Comments are closed.