COGLIATE – Dopo il successo della passata edizione, torna anche quest’anno l’appuntamento con la “Pastasciutta dei Fratelli Cervi” organizzato dalle quattro liste civiche della zona Groane.

“Ogni anno – spiega Vincenzo Di Paolo, capogruppo della lista Uniti per Cogliate e consigliere provinciale – in tante piazze d’Italia viene riproposto questo evento che richiama l’avvenimento del 25 luglio 1943 quando la famiglia Cervi, alla notizia della caduta del fascismo, scese per strada e organizzò una grande festa offrendo la famosa pastasciutta a tutta la popolazione. Successivamente a questo fatto, nell’inverno del 1943 i fratelli Cervi furono assassinati dai nazifascisti.” 

“Proponiamo anche questa estate la serata – prosegue Di Paolo – come occasione di festa e ritrovo, a partire dalla memoria del fatto storico. L’iniziativa sarà anche un momento utile di confronto, tra le liste civiche e con i cittadini, sulle sfide e le proposte per il nostro territorio.” 

L’appuntamento è per sabato 16 luglio alle 20 a Cogliate, presso il Circolo dell’Agnello (Bar Al9) in via 25 Aprile. L’evento, organizzato da Lazzate in movimento, Insieme per Misinto, Uniti per Cogliate e Orizzonte Comune, è a offerta libera. E’ necessario iscriversi sul sito pastasciuttagroane22.eventbrite.it

(foto d’archivio)

06072022