SARONNO – A causa del maltempo che ha costretto gli organizzatori a rimandare l’inizio dell’evento di un giorno, ieri sera, dopo “Birre vive in Villa” tenutosi a inizio mese, ha avuto luogo in Villa Gianetti la prima serata del Saronno Music&Beer Park, l’evento patrocinato dalla Città di Saronno in collaborazione con Phonica-electronic music school, Cicada, Biancovinile events e Paneliquido, una società che si occupa di organizzare eventi focalizzati alla promozione e alla divulgazione delle migliori birre artigianali.

L’affluenza è stata moderata ma continuativa per tutta la serata, sono stati riempiti i posti a sedere sulle panche alla destra dell’ingresso, ma il cortile della storica villa neorinascimentale non è stato riempito appieno, colpa forse anche delle numerose partenze di questo week-end.

All’evento hanno presenziato diversi stand adibiti allo street food: arrosticini, fritto misto, hamburger e piadine e panini con la cassœula, oltre all’ospite d’onore, ovvero lo stand di paneliquido, con 18 birre artigianali per tutti i gusti.

La serata è stata allietata anche da musica dal vivo fino alle 23, con i seguenti gruppi musicali:
– 19.00 – 20.00 – OPEN MIC – palco aperto – jam
– 20.15 – 21.15 – OPEN MIC – palco aperto – jam
– 21.30 – 23.00 – I – MATT

Questa sera ci sarà il secondo e ultimo appuntamento con questo evento.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

6 Commenti

  1. Non è colpa delle partenze ma dei tavoli dove mangiare molto sottodimensionati rispetto all’affluenza.
    Noi siamo andati alle 19:45 circa pensando di mangiare ma tutti i posti erano occupati, così siamo dovuti andare a mangiare da un’altra parte.
    Siamo ritornati alle 23:30 per una birra e assaggio degli arrosticini sperando di trovare posto, ma ancora tutto pieno.
    Una manifestazione che attira gente, non solo di Saronno, ma di tutto il circondario e oltre deve prevedere più posti.
    Sono rimasto profondamente deluso e molto amareggiato nel constatare che Saronno non è in grado di organizzare eventi come invece fanno nel circondario.

    • Mi spiace per la tua disavventura, questa sera (Domenica) forse anche perché molti domani lavorano, vi è stata comunque una discreta presenza, bello anche il DJ-set sulla terrazza di villa Gianetti, il gioco di luci, bambini, giovani e meno giovani che ballavano sotto la DJ e la cantante, questi sono gli eventi sani spensierati, leggeri che un‘amministrazione avrebbe dovuto programmare per tempo e massivamente x tutta l‘estate…alla faccia dei tromboni solo „cultura“ e filosofia

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.