SARONNO – TURATE – E’ stato arrestato dai carabinieri di Turate e portato in carcere a Como il ventenne saronnese ritenuto responsabile di alcuni furti avvenuti nei parcheggi di centri commerciali di Saronno e Turate.

L’indagine era partita nello scorso mese di gennaio, quando si sono registrati diversi furti su autovetture, messi a segno all’interno dei parcheggi di esercizi della grande distribuzione di Turate e Saronno. 

Nello specifico l’attività investigativa dei militari comaschi ha permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei confronti di un ventenne residente a Saronno. Secondo l’ipotesi investigativa il giovane con un collaudato modus operandi (segno di una evidente “professionalità”) riusciva ad impossessarsi di borse o altri oggetti lasciati dai proprietari all’interno dei loro veicoli mentre facevano la spesa. In sostanza mediante effrazione delle serrature o attraverso la rottura dei deflettori riusciva a entrare negli abitacoli e a “ripulirli”. Nelle accuse al ventenne l’aggravante di aver agito danneggiando le auto.

L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato portato alla casa circondariale di Como.