SARONNO – E’ Luciano Francesco Silighini Garagnani Lambertini “Responsabile comunicazione Con Saronno- L’Italia c’è” a rispondere oggi alle domande di “Come va Saronno?” il momento di riflessione e analisi lanciato da ilSaronno nel periodo estivo per fare il punto della situazione degli ultimi mesi in città e delle priorità per la ripartenza.

Ecco le risposte:

Due cose per cui Saronno merita un plauso in questo 2022 e due cose per cui la rimanderesti a settembre

Saronno ha creato una sinergia perfetta tra l’assessorato alla scuola e l’Istituzione Zerbi dando agli studenti saronnesi e alle loro famiglie un servizio di alto livello con molta offerta. Finalmente la scuola è stata al centro della politica come non si vedeva da anni

Viabilità e mobilità: sono da sempre temi cruciali per Saronno. Negli ultimi mesi si sono aperti capitoli cruciali come la nuova Ztl, il ritorno del 30 all’ora, la sicurezza e la collaborazione coi comuni limitrofi. Come vedi la situazione?

Si stanno finalmente mettendo le basi per dare al centro cittadino la rilevanza che merita. Lo dimostra anche il recente intervento in piazza De Gasperi e La Malfa che sta diventando un punto di ritrovo fisso per i bambini durante i pomeriggi e le mattinate.

Eventi, commercio e sicurezza: hanno scaldato più volte, nel corso dell’anno, il dibattito cittadino. Cosa serve alla città?

Si ha dato spazio alla cultura con eventi di livello come il concerto del 2 giugno e per questo ringrazio il Presidente Pierluigi Gilli e tutta l’amministrazione. Saronno centro culturale era un obbiettivo primario e ora stiamo andando in quella direzione. Arte,cinema,musica…un vero spettacolo.

Novità di questo 2022 la riduzione della coalizione che guida la città con una maggioranza risicata in consiglio comunale tanto da essere ridotta ad un voto. Come vedi il futuro dell’Amministrazione Airoldi?

Credo che in politica contino i fatti e fino a quando ci saranno buone cose non importa se la maggioranza è di uno o di cento. Gli uomini di buona volontà si impegneranno sempre per il bene della città

Quali dovrebbero essere le priorità dell’agenda cittadina a settembre?

Continuare e ampliare la politica del fare.

Le domande sono rivolte a tutte le forze politiche presenti in città, a partire da quelle che siedono in consiglio comunale. Potranno rispondere davvero tutti: capigruppo, segretari, consiglieri, ex e interessati alla politica saronnese. Le risposte verranno pubblicate su ilSaronno. (le trovate qui)


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

7 Commenti

  1. Ma un po’ di obiettività no? e’ ridicolo vedere il buono solo sull’operato del proprio assessore/presidente/sponsor. e il resto? come va?

  2. Completamente disconnesso dalla Realtà…a dir poco provocatorio per questo motivo non aggiungero‘ altro

  3. Come valorizzare ciò che è stato realmente realizzato. Questo aspetto delle attività svolte da questa Giunta di centro sinistra non sempre vengono efficacemente esternate con il giusto valore dagli addetti alla comunicazione, a differenza di un’opposizione costantemente dispersiva ma comunque intrigante con qualsiasi affermazione.

    • Disperazione dice lei?….no, non si preoccupi è solo sentimento di disperazione percepita….tranquilli Va Tutto Bene!

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.