SARONNO – Ha avuto il suo momento di gloria, anche con diverse foto, lo scorpione che ieri sera, mercoledì 3 agosto, è stato visto “passeggiare” in via Monti.

Coda segmentata che termina con il pungiglione, quattro zampe e due pedipalpi a forma di tenaglia: nessuno ha avuto difficoltà a riconoscerlo. Del resto in Italia ne esistono diverse specie che comunque non sono affatto pericolose per l’uomo. Come altri tipi di scorpioni hanno il veleno, ma sull’uomo ha effetti meno gravi di quelli che potrebbe avere la puntura di un’ape.

Le specie presenti in Italia sono molto piccole e appartengono per lo più al genere Euscorpius. Si cibano per lo più di zanzare, mosche e scarafaggi. Il consiglio degli esperti in caso di incontri con scorpioni del Belpaese è quello di non toccarli “la puntura” più essere doloroso anche se, essendo abituati a vivere in ambienti antropizzati la loro aggressività nei confronti dell’uomo è praticamente nulla. In genere si bloccano in una posizione difensiva e cercano di scappare.

Il ritrovamento ha suscitato comunque molta curiosità e anche un pizzico di apprensione. 

Per la foto ringraziamo il nostro lettore.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

3 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.