SARONNO – “Accanto alle proposte in matinée per gli istituti scolastici, non mancheranno quelli con il teatro per le famiglie con otto appuntamenti (…) spettacoli divertenti ma anche delicati che parlano delle nostre paure e delle emozioni più profonde. Tanta ironia, gioco e poesia per crescere insieme attraverso la magia del teatro”.

Per la stagione 2022/23, verranno proposti otto spettacoli pensati per intrattenere le famiglie; il primo appuntamento sarà domenica 20 novembre alle 16, dal titolo “Rumori nascosti”, una fiaba pop-up ambientata nella casa di una bambola che si apre e si snoda in essa, verranno evocate immagini che spingeranno il protagonista a combattere creature paurose e mitiche.

Sabato 10 e domenica 11 dicembre, rispettivamente alle 16 e alle 18, ci sarà “Hamelin”, uno spettacolo atipico: saranno infatti ammessi un massino di 60 partecipanti, lo spettacolo prende il nome dal luogo in cui è ambientata la famosa fiaba del “Pifferaio Magico”, adulti e bambini seguiranno questa storia tramite cuffie che li accompagneranno all’interno della scena, per un differente punto di vista.

Venerdì 23 dicembre ci sarà uno spettacolo dal titolo “Ben tornato Babbo Natale”, un musical dal sapore natalizio, un’avventura adattata in forma di musical per tutta la famiglia.

Domenica 8 gennaio alle 16 ci sarà “Bubbles revolution”, un entusiasmante show che condurrà il pubblico nel magico mondo delle bolle di sapone, i due protagonisti Marco Zoppi e Rolanda Sabaliauskaite, di professione bubble artists, creeranno bolle di sapone che prenderanno vita, muteranno e si trasformeranno, realizzando uno spettacolo a tratti surreale.

Il sesto appuntamento dal titolo “Abbracci” sarà domenica 29 gennaio alle 16, e vedrà come protagonisti Michele Beltrami e Paola Cannizzaro nei panni di due panda, in uno spettacolo “Alla scoperta dell’affettività e di quanto sia difficile esprimerla, una riflessione sul potere comunicativo di un gesto semplice come l’abbraccio”.

Domenica 19 febbraio alle 16 ci sarà “Cuore”, uno spettacolo che parlerà di emozioni, che devono essere “governate o con la dittatura o con l’anarchia”.

Il penultimo appuntamento del teatro per ragazzi e famiglie, avrà come titolo “Lettere da molto lontano”, questo spettacolo si comporrà di tante storie, tante lettere e tanti personaggi buffi e sfrontati, “in una giostra che alterna ironia, gioco, poesia e interrogativi”.

Sarà venerdì 24 marzo alle 20.30 l’ultimo appuntamento dal titolo “Briciole di felicità”, in cui un venditore, vende felicità in barattoli agli abitanti di un paese, peccato però che essi saranno vuoti… “Ma dov’è finita la felicità? Chi l’ha presa? Dove si trova?”

Per ulteriori informazioni riguardo biglietti e abbonamenti: https://www.teatrogiudittapasta.it/


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn