CARONNO PERTUSELLA – Non inizia nel migliore dei modi il campionato della Caronnese, sconfitta di misura dalla Virtus CiseranoBergamo. Decide il sinistro chirurgico di Belloli nella ripresa, finale amaro anche per un gol annullato a Vingiano a causa di una presunta simulazione di Tunesi.

Simone Moretti sceglie di allargare Duguet sulla destra, per avere un 4-3-3 più puro, Del Prato lascia libero di agire Careccia dietro le punte, con la possibilità per il numero 7 di giocare su tutto il fronte offensivo. Bergamaschi con il pallino del gioco, Caronnese più sulla difensiva, anche se al 7’ Duguet cerca con un cross sul secondo palo Austoni, ma Bissa fa suo il pallone. Poco dopo, bell’idea di Cosentino per Achenza, ma esce bene ancora Bissa. Col passare dei minuti esce la Virtus, che con i corner (6 nel primo tempo), tiene lì la Caronnese. Prima il colpo di testa alto di Nessi, poi le conclusioni di Careccia e Jaouhari sulle quali è attento Angelina. Nel mezzo il diagonale di Gaeta, respinto da Nessi. Nel finale ancora doppia occasione della Virtus CiseranoBergamo, prima con il destro di Belloli contratto in corner, poi con la conclusione di Jaouhari parata da Angelina, mentre la Caronnese è pericolosa con Duguet, ma la conclusione del fantasista fa la classica barba al palo e il risultato non si sblocca.

Avvio di ripresa con lo stesso leit motiv, ma la Virtus alza la sua intensità. Prima è Galletti a salvare sulla linea sul colpo di testa di Bertoli, poi è Angelina attento sul tentativo del numero 9. Ma per il gol è solo questione di tempo, la Virtus trova il gol con il sinistro chirurgico di Belloli che non dà scampo ad Angelina. La reazione della Caronnese arriva dopo il gol: prima la punizione di Vingiano a lato di un nulla, poi il tiro di Vai appena entrato in campo parato da Bissa. Nel finale episodio controverso in area di rigore, Tunesi si incunea nelle maglie della difesa rossoblù, Vingiano trova il tiro vincente ma l’arbitro annulla per simulazione di Tunesi. E nel recupero altro boccone amaro, col sinistro di Cosentino che va a lato di un nulla.

CARONNESE-VIRTUS CISERANOBERGAMO 0-1

CARONNESE (4-3-3): Angelina; Pandini (32’ st Dipalma), Alushaj, Galletti, Cosentino; Achenza (20’ st Tunesi), Cretti (20’ st Gini), Vingiano; Duguet (20’ st Motta), Gaeta (27’ st Vai), Austoni. A disp.: De Luca, Cattaneo, Sardo, Giardino. All.: Moretti.

VIRTUS CISERANOBERGAMO (4-2-3-1): Bissa; Moioli, Gritti, Nessi, Pellegrini; Cazzola, Jaouhari; Belloli (24’ st Viscardi), Careccia, Panatti; Bertoli (30’ st Vitali). A disp.: Pelliccioli, Tarasco, Mosconi, Donati Sarti, Monti, Marinelli, Palazzi. All.: Del Prato.

ARBITRO: Albano di Venezia.

MARCATORE: st 13’ Belloli.

NOTE: giornata soleggiata e calda, terreno in erba sintetica. Ammoniti: Pandini, Cazzola, Tunesi. Angoli 2-8. Recupero 0’, 3’.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn