CERIANO LAGHETTO – Archiviata l’ottima, ma purtroppo amara, stagione 2021, la formazione femminile del Club Tennis Ceriano scalda i motori in vista di una nuova avventura. Lo fa con la consapevolezza che la promozione in Serie A1 sognata, sfiorata e sfuggita all’ultimo momento non deve essere un incubo ma uno stimolo a fare meglio. L’anno scorso la squadra guidata da Silverio Basilico ha dato segnali importanti sul piano del gioco e dello spirito di gruppo, caratteristiche che dal 9 ottobre prossimo saranno decisive per continuare a sognare in grande. Il girone 1 del campionato di Serie A2 2022 inizia subito con una trasferta insidiosa per la formazione lombarda che sarà in Toscana per la sfida contro il Tc Prato di Martina Trevisan e Lucrezia Stefanini mentre, per l’esordio casalingo, si dovrà attendere il 23 ottobre quando il Ctc ospiterà il Cus Catania. Nella terza giornata altra trasferta, questa volta in Veneto, per la sfida contro CS Plebiscito Padova (già affrontato e sconfitto l’anno passato per 3-1 nella penultima giornata) mentre, nel turno infrasettimanale di martedì 1° novembre ecco il match tra le mura amiche contro il Ct Bologna, altra “vecchia conoscenza” incrociata nella stagione 2021. Domenica 6 novembre è la volta della trasferta nel capoluogo ligure per la sfida contro il Park Tennis Club Genova mentre domenica 20 arriva il turno di riposo per ricaricare le batterie in vista dell’ultima giornata che vedrà il team brianzolo ospitare la Società Canottieri Casale.

Per il 2022 il Ctc prosegue la sua linea verde schierando giovani giocatrici italiane. Confermata in blocco la formazione della passata stagione con un acquisto in più: Bianca Turati che ritrova la sorella Anna (approdata a Ceriano l’anno scorso) dando un tocco ancora più brianzolo alla squadra del presidente Severino Rocco. La 24enne di Barzanò (LC), che l’anno scorso ha fatto il suo esordio nel circuito Wta superando le qualificazioni al torneo di Abu Dhabi, può rappresentare davvero il definitivo salto di qualità per la squadra lombarda. Negli ultimi anni, gli innesti prima di Camilla Scala e poi di Anna Turati hanno dato una direzione chiara alla formazione di Ceriano Laghetto che ha costruito squadre competitive ma che aiutassero anche il percorso di crescita delle tante giovani provenienti dal vivaio. Nel 2021 il Ctc aveva chiuso la fase a gironi con una marcia incontenibile di sei vittorie in altrettanti incontri, ma si era fermato a un passo dalla promozione a causa della sconfitta casalinga contro AT Verona. Quest’anno la squadra, tra l’altro unica rappresentante lombarda del campionato di Serie A2 femminile, può fare ancora di più.

Il Ct Ceriano fa base nella struttura di via Campaccio a Ceriano Laghetto, ed al centro “Ronchi” di via Colombo a Saronno.

La formazione del Tc Ceriano – Bianca Turati (Italia, 477 Wta – 2.1), Anna Turati (Italia, 396 Wta – 2.2), Camilla Scala (Italia, 2.3), Maria Aurelia Scotti (Italia, 2.4), Rachele Elisa Zingale (Italia, 2.4), Alice Dell’Orto (Italia, 2.8).

La formula del campionato – Fase a gironi: 9-23-30 ottobre, 1-6-20-27 novembre.
Play-off: 4 dicembre (primo turno), 8-11 dicembre (secondo turno con formula andata e ritorno). Ogni sfida prevede tre singolari e un doppio. Le squadre prime classificate di ogni girone disputano un incontro, con formula andata e ritorno (ritorno in casa della prima classificata) per la promozione in A1 contro le vincenti tra le seconde e le terze classificate (incontro in casa della seconda classificata). Le squadre quarte e quinte classificate nei gironi mantengono il diritto alla partecipazione alla Serie A2 nel 2023. Le seste classificate giocano un tabellone con formula andata e ritorno per la permanenza in Serie A2 mentre le settime classificate retrocedono direttamente alla serie inferiore

(foto di gruppo per la squadra femminile del Tc Ceriano edizione 2022)

09092022