LIMBIATE – Due espulsioni, un parapiglia in campo ed il triplice fischio dell’arbitro all’85’, partita sospesa e non resta che attendere i provvedimenti del giudice sportivo giovedì prossimo. Sono i dirigenti del Dal Pozzo a riferire quel che è successo sul loro campo di casa, domenica pomeriggio, incontro di Coppa Provincia di Terza categoria con la Rovellese di Rovello Porro.

Al’85’ l’episodio che poteva valere i tre punti: Riccardi del Dal Pozzo pescato oltre la linea difensiva avversaria si invola verso il portiere, al limite mentre prova a scavalcarlo viene steso dall’accorrente difensore. Per l’arbitro è cartellino rosso e punizione dal limite. Decisione che crediamo ineccepibile. Ne segue un leggere parapiglia durante il quale l’arbitro estrae un secondo cartellino rosso verso un giocatore della Rovellese, e subito dopo con il triplice fischio finale dichiara sospesa la partita perché sono venute meno le condizioni di sicurezza per arbitrare gli ultimi cinque minuti. Tra lo sbalordimento generale i nostri ragazzi di radunano sotto gli spalti per il consueto abbraccio con i tifosi, non sappiamo cosa sarà di questa partita, ci spiace non avere avuto la possibilità di vincerla fino al 90esimo, pur sapendo che quella punizione magari sarebbe finita nel bosco dietro la porta. Attendiamo il referto e a decisione del giudice sportivo.

Al momento dello stop si era sul 2-2, per il Dal Pozzo doppietta dell’ex saronnese Maggiore.

(foto: saluto dei giocatori del Dal Pozzo ai tifosi al termine del match)

11092022

1 commento

  1. Il Dal Pozzo è quadra dove gioca il Consigliere comunale saronnese Puzziferri Lorenzo?

Comments are closed.