SARONNO – Una bara, coperta da alcuni fogli di cartone, lasciata in uno dei vialetti del cimitero rionale di Cassina Ferrara: l’immagine postata nelle scorse ore da un cittadino suoi social (ne pubblichiamo un particolare) sta già facendo discutere.

E’ proprio il cittadino a raccontare di essersi imbattutto nella bara camminando lungo uno dei vialetti dell’area cimiteriale. Che ci faceva lì quella bara? Spunta, come detto, da sotto alcuni fogli di cartone, bloccati da qualche pietra, e si intravede dai sacchetti di plastica nera in cui è stata evidentemente, parzialmente avvolta. Una scena che ha lasciato perplessi molti saronnesi, in vista al campo santo della piccola frazione a nord del centro saronnese. Da parte dei cittadini, non è mancata la segnalazione al Comune.

L’affaire Bara è proseguito per l’intera giornata di oggi con foto della bara in versione notturna e diurna e segnalazioni al comando di polizia locale. La segnalazione è stata girata all’ufficio tecnico che ha provveduto ad allertare gli operai addetti alle riesumazioni che sono stati incaricati di rimuovarla il prima possibile. Probabilmente l’intervento avverrà nel pomeriggio.

(foto dal gruppo sei di saronnose…)


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

22092022

32 Commenti

      • Certo perché ci sono dei saronnesi incivili che abbandonano le bare in giro ? Come già indicato in altri commenti la polizia mortuaria fa capo al sindaco !!!

      • Ma guardi che una bara non si acquista al supermercato e poi la si abbandona in giro come se fosse una bottiglia di vino vuota, è evidente che si tratta di una bara riesumata e se non da chi se non dagli operatori de cimitero comunale?….torni a svuotare bottiglie di vino va…

      • eh eh eh ormai siete alla frutta 🙂
        Direi che la bara non è stata dimenticata lì da qualche saronnese incivile, ma da qualcuno che gestiva il cimitero ? e che i servizi cimiteriali fanno capo al sindaco?

      • Ceeeerto perchè secondo te noi saronnesi siamo così incivili da abbandonare bare in giro !!!!! Non fa un piega !!!!!!

    • Scusi, ma che differenza potrebbe mai fare se vuota o piena.
      Già vuota, come si presume lo sia, è inconcepibile vederla in questo stato lungo un vialetto del cimitero: segno di degrado, incuria, abbandono, poco rispetto e ci metta lei ogni altro aggettivo deplorevole.
      Fosse piena, ma non credo, ci sarebbe persino l’aggravante di un reato penale a cui il sindaco sarebbe chiamato a rispondere davanti alla magistratura.
      Attendiamo il comunicato stampa del comune per far luce sull’accaduto.

  1. E’ triste questa immagine, signor sindaco. Sopratutto il suo silenzio lascia allibiti. Attendiamo spiegazioni da lei.

    • Il cimitero è comunale. Il sindaco è il “capo” della struttura. Ergo deve intervenire tempestivamente, facendo attivare i dipendenti comunali prima, con una bella lavata di capo poi

  2. Cosa c’entra il sindaco?
    Studiati le leggi e scoprirai che la “Polizia Mortuaria”, tanto per farti comprendere il termine, è in capo al sindaco, come pure la gestione cimiteriale.
    E questa volta non può scrivere “letterine” al prefetto o al questore chiedendo aiuto perché non di sua competenza.
    Vuota si o vuota no, non è certo un edificante panorama e comunque non doveva essere lì e in quelle condizioni.
    Poi che la colpa sia degli operatori ci può stare, che sia vuota anche, ma qualche spiegazione Airoldi la deve fornire e speriamo tutti che non la dia per l’ennesima volta al covid.

    • Dalle aziende ai condomini alla gestione risponde il capo o l’amministratore, ma i dipendenti o condomini sono responsabili delle loro azioni….

  3. “Cara” signora Giudici capisco che lei pubblichi i commenti che vuole, ma cerchi di equilibrare i commenti visti che non mi pubblica mai nulla….

  4. Il servizio di gestione cimiteriale è in appalto. La responsabilità 6 degli appaltatori e dei loro dipendenti. La prima danneggiata è l’amministrazione, che sicuramente contestare l’accaduto all’appaltatrice. Accusare di tutto il Sindaco è segno di ignoranza dei minimi principi di diritto

  5. Sono stato io ad avvisare il 112,che mi hanno collegato con la caserma dei carabinieri di Saronno i quali mi chiedevano di accertarmi che fosse vuota,chiaramente non lo fatto e ho atteso la polizia locale che ho segnalato agli organi competenti e provveduto alla rimozione

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.