GERENZANO – TRADATE – BIRAGO – Nuovo blitz notturno dei Militanti di Centopercentoanimalisti che nella serata di giovedì 22 settembre, hanno affisso striscioni e manifesti alla sede del parco Pineta, al municipio di Binago e un avvertimento per i cacciatori in via Rovello a Gerenzano. 

In particolare gli animalisti sono partiti dalle segnalazioni di alcuni residenti per la presenza di caccisatori che “infastidisce le famiglie la domenica mattina”. Per dare sostegno a questi cittadini nelle prossime settimane saranno realizzate azioni di disturbo. “Noi ribadiamo che la caccia, in qualsiasi sua forma, non ha nessuna giustificazione. E’ una pratica dannosa, pericolosa, crudele, barbara; e come tale deve essere abolita”.

Su questo fronte le azioni degli animalisti sono state diverse azioni:”Nelle province di Varese e Como vengono trucidati non solo cinghiali, target dichiarato con il pretesto della selezione, ma caprioli, volpi e qualsiasi altro animale sono presi di mira da chi da tempo continua ad ammazzare senza freni. Sparano anche da bordo dei fuoristrada, contro ogni regola legale ed etica. Tutto questo senza nessun controllo da parte di chi dovrebbe vigilare. E pensare che il parco dovrebbe essere un’area di rifugio per gli animali”.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.