SARONNO – Nell’ambito del Festival Terra Mater, verranno di seguito presentati gli eventi di questo week-end, dedicati alla biodiversità animale e vegetale: una mostra fotografica del Parco del Lura e uno spettacolo allestito dai ragazzi di UFO Saronno, spazio giovani. Domenica prenderà il via la Strasaronno, dedicata a podisti e amatori, domenica si partirà con il Cai Saronno alla volta di Macugnaga, per visitare i ghiacciai del Monte Rosa che stanno scomparendo.

Sabato 24 settembre ore 15, cascina vigna, via Trento

Mostra fotografica del Parco Lura ‘Scatti di Biodiversità’, a cura del gruppo di fotografia naturalistica Lura&Natura, 100 scatti che offrono uno spaccato della biodiversità e degli ambienti naturali nelle varie stagioni. Intervengono Francesco Occhiuto, direttore del Consorzio Parco del Lura – “La biodiversità nel Parco del Lura: progetti di riqualificazione e creazione di habitat per fauna e flora”. Roberta M. Ceriani, Centro Flora Autoctona della Lombardia – “Il monitoraggio della biodiversità lombarda: il ruolo della fotografia.” Gruppo “Lura & Natura” – La fotografia naturalistica nella Valle: presentazione del gruppo fotografico.   

La mostra sarà aperta domenica 25 settembre, sabato 1 e domenica 2 ottobre, dalle 10.00 alle 19.00. Ingresso gratuito.

Sabato 24 settembre ore 20.00 e ore 21.30 – Tunnel pedonale Piazza del mercato,

Spettacolo teatrale – Moby Dick, verso le terre estreme, atto primo: salpiamo. Progetto di movimento, costruzione, musica e immersione ideato da UFO, spazio per i ragazzi di Saronno. Per i due spettacoli è necessario prenotare scrivendo a [email protected].

Domenica 25 settembre, ore 9,15 piazza della Libertà

Strasaronno, l’annuale corsa benefica per amatori e agonisti del running. Per evidenziare il sostegno alle finalità di sensibilizzazione ambientale del festival Terra Mater, quest’anno a tutti i partecipanti verrà consegnata una medaglia contenente semi.

Domenica 25 settembre, partenza ore 6.00, parcheggio della piscina, via Parini Saronno

Gita al cospetto dei ghiacciai che si sciolgono (parete est del Monte Rosa) – escursione al rifugio del Cai Saronno per osservare da vicino l’effetto devastante dei cambiamenti climatici. Si partirà da località Pecetto a Macugnaga raggiungendo il Rifugio Zamboni e il Lago delle Locce; di ritorno ci si fermerà al Rifugio Cai Saronno.

Possibilità di salire in seggiovia al Belvedere. Per maggiori informazioni e iscrizioni 02-9602874, o direttamente nella sede Cai in via Legnani 27.

Maggiori informazioni sul sito www.terramaterfestival.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

3 Commenti

    • Perché tutta “sta roba” come la chiami te, durerebbe dalle 7 del mattino fino alle 23? Ma fammi il piacere va, chi vuole andare a votare, di tempo ne ha più che a sufficenza.

  1. In effetti un po’ di disagi si creano,in mattinata si sposteranno in pochi per via di strade chiuse per raggiungere i seggi.Tanti rinunciano e si crea troppa affluenza il pomeriggio e si faranno file.Organizzata nel giorno sbagliato

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.