SARONNO – Fondi Pnrr, regionali e altri bandi: il Comune di Saronno ha un tesoretto di 20 milioni di euro da spendere. A fare il punto ieri mattina parlando ai microfoni di Radiorizzonti l’assessore comunale ai Lavori pubblici, Francesca Pozzoli.

Per la scuola, ci sono i 7 milioni di euro per la costruzione della nuova elementare “Rodari” del quartiere Prealpi, ma c’è anche il progetto per una radicale risistemazione dell’asilo nido “Candia”, sempre al Prealpi: “In questo caso si procederà alla riqualificazione energetica, con lavori da aggiudicare a primavera 2024, poi sarà necessario un “edificio polmone” che sia a disposizione mentre si finiscono le opere” ha riepilogato Pozzoli.

Cinque milioni saranno destinati ai settori cultura e sport, “in questo caso l’idea è di una riqualificazione dei singoli impianti ma anche in una ottica di combattere il degrado e per renderli utilizzabili anche per manifestazioni ed eventi” ha spiegato l’assessore. A procedere alla progettazione dei vari inerventi saranno studi professionali esterni al Comune, “visto che la macchina comunale ha già una notevole mole di lavoro acui far fronte” ha chiarito.

Altri fondi saranno destinati a progetti per il sociale.

(foto archivio: in alto il rendering della nuova scuola Rodari, sotto l’assessore comunale Francesca Pozzoli)

27092022

2 Commenti

  1. Bene benissimo, mettiamoli a terra il più velocemente possibile, ma a mio avviso il tallone d’Achille per gli aspetti quotidiani. Verde, pulizia, decoro, eventi troppo di nicchia… dateci un Natale completamente diverso dalla mestizia di quello appena passato!

  2. Cercate di trovare qualche soldo da investire nella riqualificazione e messa in sicurezza dei campi da basket/tennis di via Leonardo da Vinci. Provi a passarci e vedrà in che stato di degrado si trovano! Gli abitanti del quartiere non si meritano tutto ciò!

Comments are closed.