Home Groane Lega da record a Lazzate: 25 per cento alle elezioni. “Grazie sindaco”

Lega da record a Lazzate: 25 per cento alle elezioni. “Grazie sindaco”

251
1

x

x

LAZZATE – Le elezioni politiche del 25 settembre sono state difficili per la Lega, ma ancora una volta la Lega Lazzate ha registrato una delle percentuli più alte d’Italia, con il 20%.

Dice Andrea Monti, consigliere regionale e assessore comunale a Lazzate, esponente della Lega: “Questo risultato è stato ottenuto anche grazie al nostro sindaco Loredana Pizzi, che per tutti è semplicemente la Loredana. Sono orgoglioso di essere tra quelli che ha creduto in lei 9 anni fa, sapevo che sarebbe stata capace di prendere per mano una comunità anche nei momenti più difficili. Con il suo stile: il sorriso, l’attenzione e l’ascolto verso tutti. Anche con molta pazienza, come nell’ultimo consiglio comunale, dove qualcuno, forse in fase di iper esaltazione per il risultato delle politiche, ha tenuto in ostaggio per dieci minuti la seduta, facendo i capricci, gridando, sedendosi nel pubblico nel tentativo di bloccare il consiglio comunale. Un atteggiamento intollerabile che ha addirittura portato all’abbandono dell’aula di una parte delle stesse minoranze con cui condivide i banchi. Questa gente dovrebbe imparare dal loro leader Giorgia Meloni, che invece di festeggiare ha iniziato subito con serietà a lavorare con tutto il Centrodestra”.

Prosegue Monti: “La politica non è vanita, è fatica e responsabilità. La politica non è una sfilata di moda o una diretta di Tik Tok. La politica non è il palcoscenico per gli splendidi. Bisogna dare le risposte ai cittadini, non basta farsi inquadrare con un bel sorriso, in cosiglio comunale bisogna lavorare. Noi continuiamo a impegnarci, perché Lazzate è bella ed è simbolo di buona amministrazione. Non merita di cadere così in basso, nelle mani dell’esercito dei selfie”.

01102022

1 commento

  1. Grande Loredana, Lazzate e’ un paese stupendo. Io ci passo spesso a volte mi fermo al bar in centro a bere un aperitivo e’ molto tranquillo. Vorrei che anche la mia Saronno fosse così. Ma purtroppo a Saronno non si può stare così bene.

Comments are closed.