SARONNO – Inizia questa sera la rassegna di mostre ed eventi della mostra personale dell’artista e docente Ale Guzzetti, dal titolo “Sguardi diversi, arte e scienza tra passato e futuro”.

Le mostre si apriranno questa sera in tre differenti location: alle 18 alla Sala Nevera, “Quando i robot incontrano gli antichi Dei” (Viale Santuario 2) e allo Spazio Ufo, “Il bosco delle Ninfe. installazione con musiche originali di Bruno de Franceschi” (Viale Santuario 21), e alle 19 alla Galleria d’arte contemporanea Il Chiostro, “Hopeful Monsters. Sculture sonore 1982-2022” (Viale Santuario 11/A), e rimarranno aperte dal martedì al venerdì dalle 16 alle 19, e il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19, l’ingresso sarà libero, per visite guidate, ci sarà da effettuare una prenotazione alla mail [email protected].

All’interno della rassegna di eventi promossa da questa mostra, ci sarà anche un ciclo di conferenze, esse si terranno alle 21 al Cinema Prealpi. La prenotazione sarà obbligatoria e da effettuarsi tramite la piattaforma Eventbrite, sarà altresì possibile effettuare il collegamento streaming su Facebook a @cittadisaronnocultura, le conferenze si terranno nelle seguenti date: 6 ottobre, 13 ottobre, 19 ottobre e 27 ottobre.

Nell’ambito dell’iniziativa, ci sarà altresì una rassegna cinematografica e dei cineforum, con film di caratura internazionale che faranno riflettere gli spettatori sul tema delle macchine e dell’intelligenza artificiale, gli incontri saranno al cinema Prealpi per quanto è riguardato il primo appuntamento del 28 settembre, mentre i prossimi quattro appuntamenti si terranno al cinema Silvio Pellico, il 4-11 e 18 ottobre.

Per rimanere aggiornati: IG: @sguardi diversi, FB: @cittadisaronnocultura, Sito comunale, Tel. 0296710261 int.358


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn