x

x

SOLARO – Era presente anche Nilde Moretti, sindaca di Solaro, tra i sindaci della città metropolitana di Milano e le autorità religiose a Mesero, per festeggiare il centenario dalla nascita della santa Gianna Beretta Molla.

Sabato 1 ottobre, piazza Europa di Mesero ha ospitato decine di sindaci della città metropolitana, con la presenza delle autorità religiose e militari. Una celebrazione emozionante per ricordare Gianna Berretta Molla, pediatra italiana nata il 4 ottobre 1922 e venerata dalla Chiesa Cattolica come Santa.

Non sono mancati momenti di musica, con il concerto del prestigioso coro di voci bianche dell’accademia Teatro Alla Scala di Milano. A chiudere la serata, uno spettacolo di fuochi d’artificio ha illuminato il cielo di Mesero.

Dal sito della Chiesa di Milano si legge la storia di Santa Gianna Beretta Molla: “Quando era al secondo mese di gravidanza, nel 1961, Gianna scopre di avere un grosso fibroma benigno all’utero. È necessario operarlo. Lei decide di affrontare l’intervento a patto che non sia interrotta la gestazione. Da medico è ben cosciente che questa scelta può rivelarsi pericolosa al momento del parto. Ma con i medici e il marito è categorica: «Se dovete decidere fra me e il bimbo, nessuna esitazione: scegliete – e lo esigo – il bimbo». Il 21 aprile 1962 all’ospedale San Gerardo di Monza nasce una bella bambina che sarà chiamata Gianna Emanuela, ma si presentano anche le temute complicanze che portano la madre alla morte a 39 anni dopo sette giorni di agonia. Papa Giovanni Paolo II nel 1993 l’ha proclamata beata e nel 2004 santa. Gianna è stata canonizzata per il gesto eroico in difesa della vita, ma anche per come in tutta la sua esistenza ha incarnato in maniera esemplare i valori del Vangelo, nella sua famiglia, nella professione e nella sua comunità d’appartenenza, impegnandosi nell’Azione cattolica e nella San Vincenzo.”


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.

Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”

Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn