x

x

SARONNO – Sarà Saronno ad ospitare il momento di confronto post elettorale della Lega della provincia di Varese. L’appuntamento “a porte chiuse e riservato ai soci ordinari” è stato confermato nelle ultime ore all’auditorium Aldo Moro.

Giovedì 6 ottobre alle 21 si svolgerà l’assemblea provinciale dei militanti della Lega, alla presenza del segretario federale Matteo Salvini. Confermata la presenza del numero uno della Lega è annunciata anche quella dei parlamentari, da Giancarlo Giorgetti a Stefano Candiani, e del governatore della Lombardia Attilio Fontana.

L’evento sarà a porte chiuse e riservato solo ai soci ordinari militanti della Lega. “Sarà un momento doveroso di confronto tra i militanti e i vertici del nostro movimento – aveva spiegato settimana scorsa il referente provinciale Stefano Gualandris – durante il quale analizzeremo i risultati elettorali, la situazione politica e ci confronteremo sulle strategie dei prossimi mesi”.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

4 Commenti

  1. E anche Confindustria lo manda a stendere sulla fake-tax
    Avanti così il 4% è a un passo!

  2. Parliamo di cose importanti:
    Dove e quando una prova di forza da parte di tutti uniti in “noi non paghiamo” contro il carovita e soprattutto contro l’aumento di gas ed energia?

  3. Nella normalità della vita politica di un partito i flop e il calo dei consensi conseguiti in una tornata elettorale andrebbero analizzati con obiettività, riconoscendo con onestà intellettuale gli sbagli strategici commessi, in quanto frutto di una scelta politica improntata su un ipotetico cambiamento con il quale sono stati snaturati i dettami fondanti del partito. Le aspirazioni e gli umori dei militanti della prima ora non vanno sottaciuti ma valorizzati nel contesto locale dove l’azione politica si è impigrita maggiormente perché è stata ritenuta inattaccabile, scontata. Un passo a lato è il suggerimento invocato.

Comments are closed.