x

x

SARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota dell’Amministrazione comunale di Sarono in merito alla vicenda dei cattivi odori che hanno interessato per tutta estate la zona sud della città dal mese di maggio.

In merito alle recenti e rinnovate segnalazioni relative agli odori molesti che da tempo si riscontrano nelle zone prossime a via Archimede tra Saronno e Caronno Pertusella, l’Amministrazione comunale comunica che la Provincia di Varese a metà settembre ha concesso una proroga alla ditta situata in via Grieg in Saronno per la messa a regime degli impianti, proroga che scadrà a fine novembre. Entro questa data, l’azienda dovrà introdurre tutte le migliorie tecniche richieste nonché presentare un Piano di Gestione degli odori ed attivare un monitoraggio olfatto-metrico. L’Arpa sta a sua volta operando periodici controlli territoriali i cui risultati vengono poi comunicati a Provincia di Varese ed ai Comuni di Saronno e Caronno Pertusella mentre ad ATS Insubria è affidato il controllo degli aspetti igienico-sanitari.
Eventuali segnalazioni pervenute in questo periodo di messa a regime degli impianti saranno raccolte ed inoltrate all’ente provinciale per opportuna verifica e valutazione.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

3 Commenti

  1. Incredibile: dopo una settimana che Caronno aveva spiegato nel dettaglio gli interventi, arriva la nota dell’amministrazione di Saronno.
    Airoldi!!! …. sempre in ritardo su ogni cosa: sarà forse perchè si muove solo con la bicicletta?

  2. Troviamo assurdo una proroga fino al 30 di novembre.
    Siamo esasperati da questa situazione, che è giornaliera ,nonostante sia dal 2018 che protestiamo x questa situazione.
    La ditta ha riconosciuto un problema……….e dice che provvederà!!!!!!!!!!!!
    Xché nn lo fatto mentre rinnovavano lo stabilimento????
    Ben sapendo che erano già partite proteste ben 4 anni fa.???
    E ci ha fatto passare l’estate più orribile che si ricordi, con caldo e puzza infernali.
    Ci volevano le proteste dei cittadini x finalmente intervenire??????
    Quindi veramente inspiegabile l’aver dato ancora proroghe.
    La puzza continua tutti i giorni e quotidianamente viene chiamata la polizia locale x rapporti da inoltrare ad Arpa e vari comuni, insieme a tutti i nostri report.

  3. E questa mattina l’odore di pneumatici e marcio che arrivava dall’impianto in oggetto si sentiva da Saronno Sud fino a Via Miola T_T ho fatto la strada a piedi ed è stato davvero nauseante per tutto il tragitto :'(

Comments are closed.