CISLAGO – Ancora una volta hanno fatto squadra e dimostrando grande responsabilità hanno scelto di privilegiare gli studi di una di loro rispetto alla partecipazione al gioco che le ha rese famose a livello nazionale. Ancora una volta “Le tre e un quarto”, ossia la cislaghese Elisa Ferrazzano con le compagne di liceo Carolina Iadanza e Letizia Bianchini hanno lasciato tutti senza parole. Questa volta non per la loro grande capacità e audacia ma per una scelte davvero contro corrente. Quella, annunciata ieri sera giovedì 6 ottobre, di abbandonare il gioco Reazione a catena, il quiz preserale di Raiuno condotto da Marco Liorni che ha dato la notizia.

A svelare le motivazioni della scelta, con un articolo online pubblicato pochi minuti dopo l’inizio della puntata il noto magazine Tv Sorrisi e Canzoni. In un’intervista di Antonella Silvestri Carolina Iandanza spiega: “È stata una decisione molto sofferta ma inevitabile. Letizia ha l’obbligo di frequentare l’università e, se fossimo rimaste a Napoli per continuare il programma, avrebbe perso l’opportunità della borsa di studio. Molti ci considereranno matte per questa scelta ma gli impegni di studio sono più importanti. Abbiamo vinto circa 76 mila euro a testa e la nostra partecipazione è andata al di là delle più rosee aspettative”.

Dopo avere partecipato a ventitré puntate le ragazze hanno vinto, conclude Tv Sorrisi e Canzoni, “la somma di 230 mila euro”.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn