SARONNO – Mattinata di lavoro per i volontari della Protezione civile del gruppo comunale che si sono rimboccati le maniche ed hanno eliminato “la diga” che si era creata negli ultimi giorni nel torrente Lura.

I castori purtroppo non c’entrano niente. Ad accumulare cumuli di rami e qualche tronco l’acqua del torrente che li ha depositati lì portandoli da monte. Per evitare problemi in caso di piene improvvise i volontari sono scesi in campo anzi in acqua.

Per l’intera giornata i volontari hanno tagliato e portato in via Roma i rami e le foglie che poi saranno smaltiti da Econord Amsa. Gli uomini in giallo non si sono limitati ai tronchi già che erano “nel Lura” hanno realizzato un’approfondita pulizia eliminando rifiuti abbandonati. Diversi i sacchi di spazzatura raccolta e differenziata tra questa anche una bicicletta che dava “mostra di sè” nel torrente da diverse settimana.

—-

È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

2 Commenti

  1. In realtà la bicicletta era abbandonata nella piazzetta (attaccata alla ringhiera del Lura) da almeno 6 mesi.
    Ho personalmente contattato via app Municipium e via email (polizia locale, urp, ecc) per la rimozione in più occasioni nel corso dei mesi.
    Direi quindi: era ora.

    Grazie.

Comments are closed.