x

x

SARONNO – Sabato 26 novembre, in occasione della ventiseiesima giornata nazionale della colletta alimentare, tornerà in tutta Italia l’iniziativa della Fondazione Banco Alimentare Onlus.

In circa 11.000 supermercati si potranno acquistare alimenti non deperibili da donare alle persone in difficoltà, aiutate dalle strutture caritative territoriali. Saranno presenti oltre 140.000 volontari riconoscibili dalla pettorina arancione (nuovo colore di riconoscimento presente nel logo “Banco Alimentare”), tra i quali figurerà anche l’associazione Lions Club Saronno del Teatro, sempre impegnata in prima linea nei servizi umanitari.

Quali sono i prodotti che si potranno donare? Verdura in scatola, tonno e carne in scatola, polpa o passata di pomodoro, olio e alimenti per l’infanzia come omogeneizzati o latte in polvere.

Sono sempre di più le persone che chiedono aiuto per la spesa o per un pasto: dall’inizio dell’anno ad oggi c’è stato un incremento di circa 85.000 richieste, in più Banco Alimentare, in questo difficile momento economico e sociale, è costretto a far fronte anche ad un aumento del 45% dei costi di gestione e ad un calo del 30% delle donazioni.

La Lions Club Saronno del Teatro fa dunque appello alla solidarietà di tutti, invitando l’intera cittadinanza a partecipare a questa iniziativa benefica, grazie alla quale nel 2021 sono state raccolte 7.000 tonnellate di cibo, l’equivalente di 14 milioni di pasti.

Per maggiori informazioni visitare il sito internet colletta.bancoalimentare.it.

(foto d’archivio)


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.