SARONNO – Hai voglia di passare un po’ di tempo su un social network senza litigi, privo di insulti, dove mancano le shitstorm e i flame. Saronno.one su Mastodon è la risposta per te.

Perché Saronno.one è un social “gentile”?
Le spiegazioni sono molteplici. Innanzi tutto il Fediverso è giovane, gli utenti sono pochi e per lo più sono migrati verso Mastodon perché stanchi della violenza verbale e dell’odio diffusi negli altri social. Ci sono due elementi, entrambi tecnici, che ci lasciano ben sperare. Vediamoli.

La natura non commerciale dei social
Generalmente i social network guadagnano vendendo pubblicità da mostrare ai loro utenti e si impegnano a farli rimanere più tempo possibile sulle loro pagine. Per far questo hanno sviluppato algoritmi che osservano il comportamento degli utenti e mostrano loro non quello che più apprezzano (come erroneamente si crede) ma quello che li tiene più a lungo incollati allo schermo. Non è stato difficile capire che la rabbia, l’indignazione e l’odio suscitano reazioni più forti delle foto dei gattini.
Su Saronno.one e sugli altri social del Fediverso semplicemente l’algoritmo non c’è.

La natura decentrata del Fediverso
Ogni social network locale è gestito da alcuni volontari che dedicano il loro tempo, le loro competenze informatiche e spesso anche i loro soldi per gestirlo. Queste persone non hanno alcun piacere nel vedere la loro creatura trasformata in un campo di battaglia dove ci si bombarda a colpi di insulti e offese. E anche se uno dei social del fediverso lasciasse che questo accada, ed è già successo, gli altri social non dovrebbero far altro che isolarlo, operazione possibile in pochi click.

Come iniziare?
Cliccate su https://saronno.one e registratevi. Sarà il sistema a suggerirvi i primi account da seguire.


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.
Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”
Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn
C’è anche la newsletter: clicca qui per info e iscrizione