SARONNO – Blitz nottuno con uno striscione alla chiesetta di Sant’Antonio di 100% animalisti. Ecco la nota con cui hanno spiegato la loro azione.

“Dopo due anni di interruzione, tornerà a metà gennaio 2023 la sagra con  corteo storico a Saronno, dedicati a Sant’Antonio Eremita. E’ un evento assai contraddittorio: mentre Antonio Eremita è protettore degli Animali, gli Animali vengono usati e maltrattati nella sagra e soprattutto nel corteo.  Animali cosiddetti “domestici” vengono tenuti in gabbie o recinti, esposti al pubblico, per la durata della sagra. Nel corteo storico, Pecore, Cavalli, Buoi, Galline, Cani sono costretti a sfilare  tra il rumore e le grida degli spettatoti che fanno ala. 

Da anni  contestiamo  questo aspetto della sagra, e chiediamo cosa  c’entrino gli Animali nella rievocazione, e che bisogno ci sia di farli  stressare e soffrire. Lo abbiamo chiesto al sindaco precedente, lo chiediamo ora al sindaco attuale, Augusto Airoldi che, pur essendo di un’altra parte politica, non ha mostrato finora maggior sensibilità nei confronti degli Animali.  

Per ricordare che i nostri militanti insieme alle sigle della Sinergia Animalista saranno presenti a Saronno il 15 gennaio 2023, nella serata del 30 novembre è stato affisso uno striscione sul cancello della chiesetta di Sant’Antonio e un manifestino adesivo.

Il presidio è autorizzato, ma poco cambia, saremo presenti comunque. 


È attivo il servizio di notizie in tempo reale tramite Whatasapp e Telegram de ilSaronno.

Per Whatsapp aggiungere il numero + 39 3202734048 alla propria rubrica ed inviare allo stesso numero il messaggio “notizie on”

Per Telegram cercare il canale @ilsaronnobn o cliccare su https://t.me/ilsaronnobn

9 Commenti

  1. È un’indecenza che si svolgano ancora queste tradizioni. Con il Santo non hanno nulla a che vedere. Lasciate in pace gli animali

    • È un indecenza quando vedo in giro cani, gatti etc. portati a spasso dai loro padroni dentro ai passeggini, con i cappottini in braccio, coccolati, stravolgendo quello che è la loro natura ANIMALE…
      Tra gli organizzatori della Sagra di Sant’Antonio e alcuni padroni di animali di cui sopra, difendo a spada tratta i primi…
      E io sono contro i maltrattamenti agli animali…

    • Puoi sempre replicare agli animalisti dal vivo a gennaio quando manifesteranno, o forse no?

    • Siamo molto peggio se pensiamo che il santo citato proteggeva gli animali, a Saronno succede il contrario

  2. Quindi a Saronno si maltrattano gli animali?Queste affermazioni demenziali ci fanno capire che non avete niente di meglio a cui pensare.

Comments are closed.