SARONNO – Influenza, “difendiamoci anche con la mascherina quando è il caso”: questo il suggerimento che il sindaco Augusto Airoldi ha lanciato ai concittadini dai microfoni di Radiorizzonti, l’altro giorno. Anche in città come nel resto della Lombardia il numero di sindromi influenzali è in aumento.

“L’anno scorso – ha ricordato il sindaco – i contagi da influenza stagionale sono stati fra i più bassi in assoluto, e questo è stato dovuto al fatto che tutti noi, per la pandemia da coronavirus, abbiamo indossato in maniera estensiva la mascherina; e siamo rimasti in casa tanto. Questo ci ha protetti da covid, e da tutti i virus compreso quello dell’influenza. Quest’anno sul fronte del covid la situazione è fortunatamente migliorata, ma l’invito è di indossare la mascherina in situazione di affollamento e quando è opportuno metterla. Riduce di molto la probabilità di ritrovarci a letto con l’influenza”.

L’altro giorno il sindaco ha anche fatto il punto dell’emergenza covid in città, i dati settimanali relativi ai nuovi contagi evidenziano una diminuzione.

08122022

3 Commenti

  1. AIROLDI=SPERANZA
    Finito l’incubo del ministro romano, continua quello saronnese per le mascherine ad opera del sindaco.

Comments are closed.