SARONNO / GERENZANO – I carabinieri hanno arrestato e posto ai domiciliari un ventenne di Gerenzano, con l’accusa di avere malmento due fidanzate. Deve rispondere adesso di stalking, violenza aggravata ed anche sequestro di persona.

Le indagini sono state condotte dai militari della stazione di Turate, in relazione a quanto accaduto nel corso del tempo a due amiche del ventenne, una 19enne di Saronno ed una 20enne di Turate, per fatti avvenuti a partire dal 2020 e dunque quando una delle giovani era anche minorenne. Il ragazzo sarebbe stato manesco, e tra l’altro a volte aveva ripreso le violenze col telefonino. Dopo avere subito in silenzio per diverse tempo, le giovani hanno deciso di presentare denuncia: vagliata la situazione, i carabinieri hanno chiesto ed ottenuto dal giudice l’ordinanza di custodia cautelare nei riguardi del ventenne, carino, di buona famiglia ed all’apparenza insospettabile. La sua posizione è dunque ora al vaglio dei tutori dell’ordine.

10122022