SARONNO – “In questi ultimi mesi i tecnici del Comune hanno realizzato sopralluoghi e rilievi tecnici nelle zone della città interessate da interventi di vario tipo effettuati da operatori terzi per fibra, acqua, gas che hanno portato alla rimozione di parte del manto di copertura di strade, marciapiedi, piste ciclabili e parcheggi. Le verifiche hanno rilevato diverse difformità nell’esecuzione dei ripristini sia nel centro cittadino che nelle zone periferiche, tanto da convincere l’Amministrazione ad inviare singole diffide alle ditte appaltanti, al fine di ottenere un ripristino adeguato, sia dal punto di vista della sicurezza, che del decoro cittadino”. Lo fanno sapere, in una nota, i responsabili dell’ente locale.

Le vie interessate

Queste le strade oggetto delle richieste di corretto ripristino: via Roma, via Bergamo, via Marconi, via Stampa Soncino, via Veneto e via Antici, via XXV Aprile, via Marconi, via Manzoni, via Reina, via Bainsizza, via Don Monza, via Doberdò, via Manetti, via Monte Grappa, via Montesanto, via Baracca, via Togliatti, via Frua, via Gramsci, via Stoppani, via Balestrini, via Carugati, via Visconti, via Guaragna, via Parini, via Miola e via Colombo.

“Ci auguriamo che le aziende coinvolte provvedano ai ripristini in maniera tempestiva, fatte salve le problematiche organizzative e meteo” dicono dal Municipio.

25012023

20 Commenti

  1. Chiederei ai tecnici del comune di farsi un giro anche in Via Volta che, dopo la posa della fibra, dire che il ripristino del manto stradale fa schifo è fargli un complimento.

  2. Siamo alle solite ci si accorge dopo settimane che i lavori non sono stati fatti correttamente secondo i requisiti richiesti. Controllare i lavori in corso d’opera non e’ possibile? Posso capire una via, ma qui c’e’ mezza citta’ non in regola. Ci vuole un minimo di professionalita’, correttezza e dignita’ a ricoprire certi ruoli, pagati dai cittadini. Senza poi parlare dei lavori non a norma, vedi dosso in via Miola. Che dire, questi abbiamo…

    • E lei invece se avesse un minimo di dignita’ si firmerebbe al posto di sparare a zero su tutti e dire di lavori non a norma senza dare un mimino di riscontro.

    • Siamo alle solite!
      Non si capisce neanche la differenza tra mandare ORA una diffida e la verifica dei lavori che sarà stata fatta da tantissimo tempo fa – con immagino dialogo e solleciti con i fornitori – e si prende l’occasione per dare addosso.
      Che dire, questi commenti dobbiamo leggere…

  3. Scusate, ma, via San Francesco, via Sabotino, via San Giuseppe, via Bellavita e Via Volta, ve le siete dimenticate?
    Che faccio, segnalo qui visto che l’app Municipium manco la prendete in considerazione per darmi una risposta?

  4. Si sono dimenticati i marciapiedi di via Alliata (verso nord, a partire dall’incrocio con viale Prealpi) e la carreggiata di via Toti. Entrambe sono da mesi in condizioni pietose dopo i lavori per, rispettivamente, fibra e gas.
    Ah già, queste strade non sono considerate più di Saronno, nemmeno di periferia…….. vengono completamente, e sempre, dimenticate.

  5. Era ora che qualcuno notasse lo stato delle strade. Saronno sembra Kerson. Ma la almeno hanno la scusa che stanno bombardando.

  6. La scarsa reputazione delle ditte di edilizia e impianti è di tale diffusione che esse stesse ci ironizzano sopra: raffazzoni improvvisati, concentrati sul guadagno rapido e l’imbroglio del cliente (a prescindere che ciò produca o meno un utile).

  7. Un paio di mesi fa ho aperto una segnalazione sull’App Municipium per segnalare una situazione critica dell’asfalto rifatto dopo I lavori per la fibra.
    Risposta del comune con totale rimpallo in quanto lavoro eseguito da terzi ed apertura segnalazione in Telecom… stiamo a vedere ora…. ricordo che tempo fa si scelse Fibercop piuttosto che OpenFiber appunto per le garanzie dei ripristini…..

  8. Quante lamentele … Oggi… Strano non averle viste con la precedente amministrazione… Sarà forse perché di lavori non me sono praticamente mai stati fatti se non qualcosa pochi mesi prima della scadenza del mandato

  9. perchè non si autodiffidano per tutte le vie che fanno schifo per colpa del comune senza la necessità di lavori da parte di terzi

  10. In via volta 50m prima del semaforo si è creato un minidosso che se non prendo a 10km/h mi partono gli ammortizzatori.

  11. Ma qualcuno dell’amministrazione comunale ha la dignita’ di spiegare quello che accade? Direi un minimo di amor proprio ci vuole se vuoi fare l’amministratore. Il sindaco non gira piu’ a incontrare i cittadini raccontando favole?

    • Cosa c’e’ da capire? Hanno controllato, il lavoro di terze aziende non rispettavano gli standard, e hanno mandato le diffide perche’ evidentemente la risposta di questi mesi chi ha fatto i lavori non e’ stata soddisfacente.
      Sa invece qual e’ la favola? Che un anonimo parli di dignita’ e amor proprio di altri. Anzi piu’ che una favola e’ una barzelletta.

  12. Beh il dosso di Via Miola credo non abbia bisogno di commenti. Ma per il Comune è tutto a norma, compreso il cartello di velocità 30. Fatelo anche a 20 e rompere l’auto.

    • Lo faccio da mesi quel dosso io, come migliaia di auto da quando è stato fatto, mai visto rompersi un’auto. Dai, è un dosso, va preso piano e salva la vita a chi attraversa la strada.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.