SARONNO – Un lungo articolo dedicato al fondatore della Lega, Umberto Bossi… partendo proprio da Saronno, Sotto il titolo “Umberto B., parabola di un leader dimenticato”, lo ha dedicato oggi il quotidiano nazionale “Il fatto quotidiano” all’ex leader del Carroccio.

Che c’entra proprio Saronno nelle dinamiche del movimento leghista? Il giornalista Stefano Caselli è partito proprio dalla città degli amaretti, e da non molto tempo fa, il 2017. Un comizio con una “tiepida” accoglienza per Bossi in attesa del suo successore Matteo Salvini, che era già sulla cresta dell’onda. Alla mente dell’articolista la scena di Bossi in attesa di parlare al comizio di Saronno ha ricordato quella di “Umberto D.”, film capolavoro di Vittorio De Sica, un lungometraggio velato di tanta tristezza. Spunto, per il Fatto quotidiano, di soffermarsi su passato, presente e futuro della Lega, da Saronno al resto d’Italia; e di come sia cambiata, sempre secondo il Fatto, la politica della Lega.

(foto archivio: una immagine di Umberto Bossi durante una delle sue visite a Saronno)

11122019

4 Commenti

  1. peccato che Salvini a Saronno sia venuto l’ultima volta nella primavera del 2015.
    giornalisti impreparati o capziosi?

Comments are closed.