polizia locale viale lombardia vvu vigili (3)SARONNO – Con una serie di accertamenti realizzati nelle ultime settimane la polizia locale ha scoperto e sanzionato il titolare di un’attività commerciale cittadina: l’uomo aveva chiesto di poter aprire un’autorimessa ma in realtà svolgeva a tutti gli effetti l’attività di concessinario vendendo auto nuove ed usate. Un attività che portava avanti nella sede saronnese ma anche attraverso un sito internet.

Il controllo è stato eseguito negli ultimi giorni dalla polizia locale cittadina, che ha specifici compiti anche di polizia annonaria. Il risultato, accertate le violazioni è stata la notifica al proprietario dell’attività di 4 verbali. Il primo di 5.164 euro è inerente alla mancata segnalazione certificata di inizio attività per la vendita di veicoli. Su questo fronte la sua posizione è ore al vaglio dell’ufficio compentente che potrebbe disporre nelle prossime ore anche una chiusura dell’attività.

Altri due verbali da 300 euro l’uomo sono stati notificati per omissione di comunicazione al sindaco di attività di vendita di cose usate e l’omissione di detenzione dei registri delle operazione. Completa il quadro una sanzione da 1.032 euro per la mancata presentazione della comunicazione dell’attività di conto vendita.

In totale quindi l’uomo dovra pagare sanzioni per 6.796 euro.

(foto archivio)

06102015

 

12 Commenti

  1. Anche senza vessare gli automobilisti con il 30kmh e con fiscali multe per divieto di sosta …..Il bilancio comunale ringrazia!

    • al mio paese quanto sopra si chiama “TRUFFA”
      e se poi una volta tanto la PL svolge un indagine senza accanirsi contro il solito automobilista “indisciplinato” ottenendo ugualmente un beneficio pro casse comunali, a mio parere va fa fatto solo un plauso ed un incentivo a continuare su questa strada

    • Io di “vessazione” per il 30 non ne ho ancora mai né viste né incontrate, se proprio volessero ne farebbero di sanzioni…

  2. Le multe comminate non sanzionano neanche il 5% delle infrazioni.
    Chiamare vessazioni queste pochissime sanzioni è ridicolo.

  3. Non capisco perché questa continua lagna per le sanzioni contro gli automobilisti che si autodefiniscono indisciplinati! A loro doppia sanzione perché lo sono non per premura o altro ma solo consapevolmente per il gusto di non rispettare le regole. Provate ad andare a vivere all’estero! Piagnoni!

  4. è giusto “vessare” chiunque non rispetta le regole… punto.
    Così funziona in una ogni società civile.
    Non so da chi dipenda e da cosa, non voglio cadere nelle solite polemiche di parte, ma sembra che la Polizia locale stia finalmente tornando ad operare con una certa tenacia. Avanti così.

Comments are closed.