SARONNO – Si è conclusa domenica 12 marzo a Fabriano (AN) la settima edizione del campionato italiano invernale di nuoto Fisdir in vasca corta (25 mt).

Per l’occasione la squadra della Rari Nantes Saronno è stata rappresentata da Chiara Franza Chiara, Valeria La Mura, Luigi De Luca e Davide Previde Massara. Quest’ultimo atleta, nato nel 2004, in Rari Nantes dallo scorso settembre, ha debuttato in una manifestazione a livello nazionale. La trasferta è stata seguita dal tecnico Alessandro Fontanari.

Andrea Clerici, responsabile tecnico del settore disabili, con Leonardo Sanesi direttore tecnico di Rari Nantes Saronno si dicono soddisfatti dei risultati ottenuti da tutti i nuotatori che complessivamente tornano da Fabriano con 12 medaglie e un record italiano assoluto.

Il presidente di Rari Nantes Saronno Chiara Cantù con il vicepresidente Lorenzo Franza Lorenzo si complimentano con gli atleti per i risultati ottenuti e per le conseguenti emozioni vissute, con i tecnici per il lavoro professionale condotto quotidianamente e con le famiglie degli atleti, sempre al fianco della società.

Come già anticipato, i 4 nuotatori ha conquistato ben 12 medaglie complessive: 3 d’oro, 7 d’argento e 2 di bronzo nel dettaglio le singole prestazioni:
Chiara Franza
Chiara, al rientro in competizioni nazionali dopo lo stop di 7 mesi per guai fisici, ottiene confortanti prestazioni, segnali che Andrea Clerici, il suo tecnico, utilizzerà per impostare il lungo lavoro di avvicinamento ai campionati europei di Parigi di fine ottobre. Chiara ha vinto sia 50 dorso con il tempo di 47”14, che i 100 dorso con il tempo record di 1’39”84 nuovo primato italiano assoluto. Chiara ha anche affrontato la prova dei 200 dorso, apprezzati tecnicamente anche dal Tecnico della nazionale Marco Peciarolo, purtroppo l’arrivo irregolare e la conseguente giusta squalifica non hanno permesso la registrazione del risultato (ben 8 secondi in meno dell’attuale record europeo assoluto). Chiara ha concluso le prove partecipando con i compagni di squadra alla staffetta mista-mista ottenendo una medaglia di argento nuotando la frazione dorso.

Luigi de Luca
Luigi a questo campionato italiano è arrivato in uno splendido stato di forma, che unita al progresso tecnico in allenamento, ha ottenuto dei risultati di grande rilievo.
Luigi ha vinto tre medaglie d’argento, nei 50 dorso nel tempo di 44”67 e nella staffetta mista-mista nuotando la frazione a delfino. Di diverso peso l’altra medaglia d’argento, ottenuta nella gara dei 100 dorso; il tempo ottenuto di 1’35”45 inserisce Luigi tra i migliori interpreti del dorso Italiano.
Luigi ottiene un incoraggiante ottavo posto anche nei 50 stile libero nuotati nel tempo di 41”38.

Valeria La Mura
Per Valeria, dopo l’esordio dello scorso anno a Saronno in un campionato Italiano in vasca corta, in cui aveva vinto una medaglia di bronzo nei 50 dorso, quest’anno ha partecipato a Fabriano , nonostante lo stop forzato di un mese per motivi di salute; i notevoli progressi tecnici le hanno permesso di ottenere risultati di prestigio. Nei 50 dorso si riconferma al terzo posto con il tempo di 1’01”93, con i suoi compagni di squadra vince la medaglia d’argento nella staffetta mista-mista nuotando la frazione della rana, infine la medaglia più bella ovvero l’oro conquistato nei 200 dorso con il tempo di 4’41”71. Valeria ottiene anche un buon quinto posto nella gara dei 100 dorso nuotati in 2’18”11.

Previde Massara Davide
In Rari Nantes dallo scorso settembre 2016, nonostante la giovane età esordisce ad un evento nazionale dimostrando un potenziale tutto da sviluppare nei prossimi anni.
Davide vince l’argento nei 100 stile libero in 1’53”73, con i suoi compagni di squadra vince la medaglia d’argento nella staffetta mista-mista nuotando la frazione a stile libero e nei 50 dorso vince la medaglia di bronzo nel tempo di 52”59. Davide partecipa anche alla gara dei 50 stile libero dove si classifica al quarto posto nel tempo di 52”69.

Archiviato questo evento del settore disabili, domenica 19 marzo la Rari Nantes Saronno torna come organizzatrice insieme a Saronno Servizi per il 12° trofeo “Saronno Famosi” dedicato ai piccoli atleti del settore propaganda. Attesi circa 300 atleti in rappresentanza di 7 società. Ingresso libero ed inizio gare alle 14.30.

15032017