LOMAZZO – Riprese a primavera, dopo lo stop in agosto ripartiranno le attività del centro biodiversità del Parco del Lura a Lomazzo, con progetto di educazione ambientale ed altre iniziative. Il progetto prevede il potenziamento e la diversificazione delle attività di educazione ambientale del Parco del Lura al Centro per la biodiversità di Lomazzo, in linea con i temi prioritari delle politiche per lo sviluppo sostenibile di Regione Lombardia: arrestare la perdita di biodiversità, favorire modelli e misure di contrasto al cambiamento climatico, perseguire il disinquinamento dell’aria, dell’acqua e del suolo.

Il centro biodiversità è dunque chiuso in agosto, in settembre è invece aperto la domenica dalle 14 alle 18, in ottobre dalle 9 alle 13. Nei prossimi mesi si vuole quindi continuare a sviluppare la conoscenza del Parco e promuovere la fruizione consapevole degli spazi verdi, far conoscere e valorizzare la biodiversità, le peculiarità storico culturali e i bioregionalismi del territorio della Valle del Lura, proporre esperienze di benessere in natura, sviluppare senso di appartenenza alla comunità della Valle del Torrente Lura. Inoltre nell’ambito del progetto sarà sviluppata la collaborazione con le Amministrazioni comunali del Parco del Lura, le associazioni, i gruppi di volontariato e gli Istituti scolastici, in particolare con la scuola secondaria di I grado “De Amicis” di Lomazzo, sostenitrice del progetto.

04082022

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.