CISLAGO – Durante l’ultima seduta del consiglio comunale di Cislago è stata discussa ed approvata all’unanimità la mozione riguardante l’adesione al “Patto dei Comuni per la parità di genere e contro la violenza sulle donne” presentata per il gruppo di minoranza Vivi Cislago dal consigliere Romina Codignoni. Attraverso la sottoscrizione di questo patto, il Comune di Cislago si impegna “a combattere gli stereotipi, coinvolgendo l’intera comunità in un nuovo patto tra generi, giusto e rispettoso della ricchezza di ogni differenza, combattendo la violenza, sostenendo i centri e incrementando i servizi anti violenza. Tutte azioni che dovranno essere condivise tra le istituzioni, le organizzazioni della società civile impegnate sul tema e con i cittadini” spiegano dalla lista di opposizione.

Prosegue il gruppo consigliare di Vivi Cislago, composto oltre che da Codignoni, anche da Debora Pacchioni e Claudio Franco: “Si tratta di un passo importantissimo verso quel cambiamento educativo e culturale, perseguibile solo attraverso azioni condivise e misure concrete e urgenti, a sostegno delle pari opportunità, basate sull’eguaglianza e la valorizzazione delle differenze, per contribuire a migliorare la società e portare reali benefici alle generazioni future. Un cammino che tutti insieme dobbiamo intraprendere e portare avanti con convinzione. Un traguardo per tutti”.

01062018