SARONNO – La Robur Basket Saronno va come un treno: battuto in trasferta anche Bergamo, i saronnesi sono adesso ad un passo dalla vetta.

Basket Freestation Saronno contro Oleggio

Ma andiamo con ordine partendo dall’appuntamento in terra orobica di domenica scorsa: ex di turno l’allenatore saronnese Renato Biffi, al quale la Virtus Bergamo ha riservato un piccolo regalo-ricordo, l’inizio è favorevole ai locali ed al giro di boa si arriva con un seppur risicato vantaggio bergamasco, 34-32.

Poi sale in cattedra il veterano saronnese De Piccoli, che spinge i suoi ad incrementare progressivamente il vantaggio, sino al 70-61 definitivo per Saronno, che consente ai portacolori della città degli amaretti di restare ai vertici della graduatoria, al terzo posto ed a sole quattro lunghezze dalla vetta, e solo a due proprio dai forti bergamaschi.

Classifica: Virtus Spes Vis Imola 24 punti, Virtus Bergamo 22, Robur Saronno, Pallacanestro Lissone e Milanotre 20, Pallacanestro Crema e Castiglione Murri 18, Nervianese 16, Corona Platina e Save my life San Lazzaro 12, Pallacanestro Pisogne 10, Basket 2000 Reggio Emilia, Bernareggio e Carpe Diem Calolzio 6.

210114

1 commento

Comments are closed.