UBOLDO – Batosta pre-natalizia per la Pro Juventute, formazioni di vertice del campionato di calcio di Terza categoria. A lasciare strascischi la partita di due settimane fa, il 7 dicembre, lo scontro al vertice con la nuova capolista Amor sportiva di Saronno. Successo dei saronnesi e, in base al referto dell’arbitro Alì Asghar Dar di Legnano, le sanzioni per la formazione uboldese, dopo la partita giocata sul proprio campo di casa all’oratorio del paese.

projuventute-amor 07122014 (4)

Squalifica sino alla vigilia di Natale per l’allenatore Roberto Ferrara, pur non espulso durante la gara; mentre a carico del club il giudice sportivo Alberto Barbaglia è stata inflitta una sanzione di 100 euro per “comportamento gravemente offensivo e minaccioso dei propri sostenitori nei confronti del direttore di gara durante lo svolgimento della partita e al momento di lasciare l’impianto sportivo”. Squalifica per il dirigente accompagnatore sino al 21 gennaio, “per offese all’arbitro al momento del ritiro dei documenti di gara a fine partita”.

(foto archivio dell’incontro)

18122014