SARONNO – Tante attività diverse che hanno unito grandi e piccoli nella ricerca di pace e attraverso la conoscenza dei propri diritti. Ha avuto un ottimo riscontro e partecipazione l’iniziativa organizzata da Emergency, l’Isola che non c’è e il Sandalo equosolidale domenica mattina alla Sala Nevera.

L’evento è iniziato alle 10 con una lezione di yoga aperta a grandi e piccoli. La mattinata è proseguita con una serie di attività, tra il gioco e la didattica, pensati per invitare i più piccoli ai propri diritti e all’importanza dei valori come la pace e l’amicizia. Particolarmente apprezzati i laboratori allestiti all’interno della Nevera da quello per imparare a realizzare le “Gru di Hiroshima” a quello che ha visto i piccoli costruire cornici arcobaleno per le proprie foto. A concludere la mattinata una grande caccia al tesoro dedicata ai diritti ed un rinfresco allestito da “il Sandalo” con prodotti naturali e biologici.

“E’ stata sicuramente una bella iniziativa – ha rimarcato una mamma – ma ho voluto essere presente anche per lanciare, nel mio piccolo, un messaggio dopo la strage di Parigi dell’importanza di fare piccole e grandi azioni sulla pace”. All’evento sono state invitati a partecipare i piccoli della scuola elementare Damiano Chiesa della Cassina Ferrara e quelli della Pizzigoni di via Parini.

16012015