SARONNO – “Esprimo tutta la mia solidarietà al software del senatore della Lega Nord, Roberto Calderoli, che è stato sottoposto ad uno stress immane per produrre quasi 83 milioni di emendamenti inutili”. Lo ha dichiarato Gianfranco Librandi, parlamentare saronnese di Scelta civica e fondatore del movimento politico Unione italiana.

La Lega Nord ha scritto una ulteriore brutta pagina della sua storia, dimostrando di essere un partito buono per far fare i titoli ai giornali e per fornire ospiti ai talk show televisivi, ma del tutto privo del senso delle istituzioni e, a volte, anche del ridicolo. Mi chiedo cosa farebbero al governo nella sventurata quanto impossibile ipotesi che dovessero vincere le elezioni.

Non è certo una novità che i rapporti fra Librandi e movimento leghista non siano buoni, sia in ambito locale che nazionale, con frequenti “frecciate” da parte di Librandi in particolare nei confronti del segretario nazionale del Carroccio, Matteo Salvini.

(foto archivio)

24092015

10 Commenti

    • Allora ottantadue milioni di emendamenti servono a incastrare un meccanismo già fermo, non a mutarlo.

      La Lega ha smesso di incarnare le istanze del territorio da tempo, ben prima che Salvini la rendesse centralista e lepenista. Ben prima di Casa Pound e di uscite inneggianti al socialismo reale.

      Chi ha costruito le basi del partito invece di cambiare il sistema è stato cambiato dal sistema.

      Roma ti entra dentro e cancella ciò che eri, lasciandoti così, con 82 milioni di emendamenti e nessuna capacità politica propositiva.

      Ottantadue milioni di emendamenti sono stai inglobati dalla romanità peggiore. Li chiamavano celoduristi. Già…

  1. E Librandi sarebbe un imprenditore?
    Guardi dott. Librandi che per definizione un software non può essere sottoposto a stress.
    Eventualmente il processore (CPU) e le altre componenti del PC (bus, hard disk) possono esserlo, ma sinceramente al giorno d’oggi le macchine sono talmente potenti che una siffatta elaborazione non crea alcun problema neppure all’hardware.
    Ennesima non-notizia, fuffa suprema dell’Onorevole che non ha nulla di meglio da dire e fare se non attaccare provocatoriamente la Lega, senza saperlo neppure fare.
    Quando si impegnerà per qualcosa di serio? Ah certo, si avvicina la campagna elettorale per il Sindaco di Milano…

Comments are closed.