LIMBIATE – I carabinieri hanno ricostruito le fasi della tragedia avvenuta lunedì all’alba a Limbiate, in via Tolstoj. Al culmine di una lite condominiale un 72enne del posto, è sceso in strada, si è cosparso di benzina e si è dato fuoco. Per lui non c’è stato niente da fare, è morto poco dopo per le gravissime ustioni riportate.

Come detto, a fare perdere la testa al pensionato sarebbe stata una “banale” lite di vicinato, spingendolo al gesto estremo. I militari della Compagnia di Desio stanno comunque ascoltando tutti i residenti nella palazzina al fine di ricostruire con chiarezza la dinamica dell’accaduto. Erano stati proprio alcuni abitanti nel condominio a dare l’allarma ma all’arrivo dei soccorsi per il pensionato non c’era ormai più niente da fare. Sul posto, nell’immediatezza, anche carabinieri e vigili del fuoco, per una tragedia davvero sconcertante e che ha sconvolto tanti residenti nella zona che conoscevano l’anziano.

(foto archivio)

28062017