Home ilSaronnese Cislago Cislago, Cartabia guida la delegazione leghista a Pontida

Cislago, Cartabia guida la delegazione leghista a Pontida

541
8

CISLAGO – C’era un ’bout di Cislago sul pratone di Pontida per il raduno della Lega, in una delle edizioni più attese e controverse per la situazione politica nazionale.

La sezione Lega di Cislago ieri era presente alla grande manifestazione di Pontida condividendo lo slogan della manifestazione “La Forza di essere Liberi” spiega il sindaco Gian luigi Cartabia che ha guidato la delegazione cislaghese di cui faceva parte anche l’assessore ai Lavori pubblici Luca Dosso. Ospite della delegazione della Lega di Cislago anche l’assessore all’Urbanistica della città di Saronno Lucia Castelli.

Ma non solo sabato il sindaco di Cislago era presente all’incontro a Milano con tutti gli amministratori della Lega e del centrodestra: “E’ stata uno momento importante e di vera condivisione intorno allo slogan della giornata “L’Italia vera batte l’Italia delle poltrone”.

(foto: le immancabili foto ricordo della delegazione cislaghese sul prato di Pontida per ascoltare il discorso di Salvini e degli altri esponenti del Carroccio)

16092019

8 Commenti

  1. “La Forza di essere Liberi”
    QUANTA IPOCRISIA NELLO SLOGAN. NOI ITALIANI SIAMO TUTTI LIBERI anche se con la lega non si ha niente a che fare.
    “L’Italia vera batte l’Italia delle poltrone”
    ALTRO SLOGAN INCOERENTE E DELETERIO. Sino a pochi giorni addietro eravate anche voi leghisti seduti a quelle tanto vituperate poltrone. Un poco di serietà è richiesta nella politica futura da un elettorato scocciato da una campagna elettorale infinita.

  2. Dove era la delegazione di Saronno a Pontida? Lo stile fagioli conferma il continuo assenteismo dei leghisti saronnesi dagli eventi pubblici?

  3. La rappresentanza leghista di Saronno,con i soliti arcinoti
    superfedeli,non risulta presente o perlomeno non viene
    riportata in alcun articolo.
    Molto strano,visto le precedenti incensazioni!!!!

  4. La prossima volta il Sindaco di Cislago farebbe bene a declamare un discorso alla festa di Liberazione del 25 Aprile, vera festa della Libertà di parola e pensiero, invece di partecipare a certe manifestazioni folkloristiche.
    La cosa positiva é che almeno qui non compare in foto assieme alla Le Pen.

    • D’accordo al cento percento…certe sue uscite pubbliche sono francamente imbarazzanti….per non parlare del comportamento arrogante e spocchioso nei consigli comunali.

Comments are closed.