CODOGNO – E’ stata una “sanguinosa” sconfitta per la Pallavolo Saronno quella del sabato sera. La squadra della città degli amaretti è stata infatti battuta a Codogno dai locali del Caseificio Croce Lodi, che sinora avevano sempre perso. E che con i tre punti conquistati riagguantano adesso proprio i saronnesi, trascinandoli nelle sabbie mobili della classifica. Pronostico della vigilia nettamente favorevole al Saronno, che ha invece perso tre dei quattro set disputati, seppur in alcuni casi lottando ed andando vicina all’obiettivo di invertire il trend della gara: 25-21, 23-25, 27-25 e 25-19; per il 3-1 conclusivo. Insomma, anche tanto equilibrio ma non è bastato a Saronno per strappare almeno un punticino per la classifica.

Rossella Caronno-Novi Pallavolo 3-0, Ciriè-Alto Canavese 3-2, Cus Genova-Volley 2001 Garlasco 1-3, Gerbaudo Savigliano-Sant’Anna 3-0, Caseificio Croce Lodi-Pallavolo Saronno 3-1. Classifica: Gerbaudo Savigliano 19 punti, Rossella Caronno e Garlasco 18, Ciriè 14, Malnate 13, Novi 12, Cus Genova 9, Alto Canavese 7, Sant’Anna 4, Bresso, Pallavolo Saronno e Croce Lodi 3, Powervolley Milano 0.

(foto archivio)

30112019