GROANE – Pulizia straordinaria e raccolta rifiuti a tappeto nel Parco delle Groane. Cominciata alla fine del mese di dicembre, l’iniziativa voluta dall’ente presieduto da Roberto Della Rovere per migliorare le condizioni di pulizia dei margini stradali e del primo sottobosco di quelle vie al confine con la fitta vegetazione delle Groane, continuerà per tutto il mese di gennaio. L’elenco delle aree battute a tappeto è lunghissimo: gli interventi, con uomini e automezzi meccanici, stanno interessando alcune delle principali arterie di comunicazione che attraversano il Parco delle Groane tra cui via Lombra e via Laghetto nel comune di Limbiate, via Sant’Andrea a Cogliate, la zona di via Cascina Prevosta a Bollate, il tratto stradale di via Fermi/14esima Strada tra i comuni di Garbagnate Milanese e Cesate e alcuni tratti su Senago. Inoltre, nel corso dei lavori, saranno identificate ulteriori aree bisognose di intervento. L’operazione è stata affidata a una ditta specializzata, individuata mediante gara d’appalto. Gli spazzini stanno ritrovando davvero di tutto: dal sacchetto di spazzatura a interi copertoni di auto. Si tratta di una vera e proprio azione a tappeto per ripulire il parco dalla grande messe di rifiuti che ogni anno viene incautamente abbandonata sui cigli delle strade del polmone verde del Nord Milano.

04012016