OLGIATE OLONA – Momenti agitati prima del fischio d’inizio di Busto 81-Fbc Saronno allo stadio di via Diaz ad Olgiate Olona, domenica pomeriggio. Mentre le squadre si preparavano ad entrare in campo e gli ultras saronnesi erano in coda alla cassa “l’agguato” di una dozzina di supporter, a quanto pare, della Pro Patria, altro club bustocco. Proprio le sciarpe della Pro Patria indossavano i giovani che sono comparsi nel parcheggio antistante il centro sportivo, con intenzioni evidentemente bellicose, considerato che alcuni brandivano le cinture del pantaloni ed uno aveva addirittura una catena. E qualcuno è rimasto un po’ ammaccato.

A seguire un tafferuglio durato un paio di minuti, avvenuto proprio davanti allla biglietteria dello stadio: i tifosi saronnesi del Fronte ribelle hanno “respinto” i contendenti, che si sono rapidamente dileguati facendo perdere le tracce. Poi la partita, che si è svolta con tanto tifo saronnese e senza incidenti, con la vittoria dei bustocchi di casa.

10122017

3 COMMENTI

  1. strana gente quella di Legnano e Busto…vengono tirati a festa per poi tornarsene mestamente da dove sono venuti. Non conviene che restino a casa onde evitare scene che con il triste clima politico e mondiale di oggi poco hanno a che vedere? Rescaldina, Ceste ed Olgiate dovrebbero insegnare…
    Se vedem bagai!

Comments are closed.