CERIANO LAGHETTO – Rifiuti speciali abbandonati nel bosco del Parco Groane, vicino al cimitero di Ceriano Laghetto: è stata individuata la provenienza e sono in arrivo le sanzioni. A riepilogare l’accaduto, nelle ultime ore, il sindaco cerianese Dante Cattaneo che appena avuta notizia della “comparsa” di una serie di bidoni nel parco, alcuni pure rovesciati (all’apparenza il contenuto è costituto da vernici) è subito corso sul posto con le Guardie ecologiche e la polizia locale, che ha subito aperto una inchiesta.

“Proveniente da un comune della bassa comasca, qualcuno ha avuto la sciagurata idea di smaltire dei bidoni con rifiuti speciali nel Parco Groane, in Ceriano Laghetto. Grazie all’intervento delle Guardie ecologiche volontarie, al nostro nuovo sistema di videosorveglianza, alla preziosissima testimonianza di una nostra concittadina e alle indagini della polizia locale, in meno di 24 ore, l’individuo che ha portato i bidoni è stato identificato! Ora sono cavoli suoi!” dice il sindaco Cattaneo.

(foto: il sindaco Dante Cattaneo davanti ai bidoni. L’area è stata transennata)

08022018

14 COMMENTI

  1. Obbligo di pulizia del parco tutti i sabati e le domeniche fin che scampa…le multe non le paga più nessuno, deve pagare con il sudore e la fatica!

  2. un multone che lo faccia piangere per una settimana nonché nome cognome e foto sui giornali. In modo che tutti sappiano chi é.

  3. Complimenti, ottima operazione.

    quando tutte li figure in campo collaborano per il bene delle città i risultati se vedono. Bravi

    io sono un cittadino di Saronno e vorrei che anche nella mia città quanto è avvenuto
    possa realizzarsi.

    Come mai gli uomini della polizia locale che passano da Saronno Sud più volte al giorno non si
    accorgano di quanto è depositato sui prati? Il loro compito è solo quello di dare multe per le macchine in sosta vietata? io penso di no.

    Informo altresì l’amministrazione comunale che da almeno 2 settimane a lato del fantomatico ponte ferroviario in via Dante Alighieri vi sono abbandonati diversi sacchetti della pattumiera gettati da persone incivili

    possibile che ad oggi nessuno se ne è accorto? possibile che non si possano utilizzare metodi di video sorveglianza per prendere questi delinquenti?

    Chi controlla l’operato degli addetti alla nettezza urbana? Signor Sindaco faccia un giro al mattino presto per le strade di Saronno e controlli personalmente come avviene la raccolta differenziata.

    Sporcano più loro che i cittadini saronnesi. L’importante è fare in fretta per poi riposarsi presso il centro raccolta vicino al Cimitero.

    Grazie

    • I metodi di videosorveglianza si possono usare eccome ma molti comuni sembrano completamente disinteressati alla cosa.
      Ci sono apposite video/fototrappole posizionabili dove si desidera. Solo la polizia locale è autorizzata a visionare le immagini e a recuperarle, ma per il resto hanno consentito di catturare e sanzionare diversi incivili che avevano l’abitudine di abbandonare i rifiuti.
      Alcuni comuni in provincia di VA hanno iniziato a usarle con ottimi risultati.
      Le telecamere possono essere messe nei punti più critici e soggetti a tale problema.

      Continuo davvero a non capire come si possa ignorare il problema, oltre a dover pulire più celermente con l’acquisto di queste telecamere si può finalmente combattere questa piaga sociale, di cui paghiamo tutti il prezzo.

      L’immobilismo politico a volte mi lascia sconcertato (e mi riferisco in generale a tutti i comuni che sembrano ignorare la cosa).
      Colpa anche nostra dei cittadini che dovremmo chiederle tutti a gran voce (sicuramente qualcuno non le vorrà).

  4. Tutti sempre a criticare il sindaco di Ceriano ma alla fine lui i risultati li porta fatti non parole….ringraziamo la sinistra di averci fornito le risorse!

  5. sarà ma ha scoperto i bidoni di rifiuti speciali, ha messo il nastro bianco e rosso ma sono ancora lì, pronti per altri selfie del genere minculpop

    • Se sono rifiuti speciali devono uscire ditte specializzate e hanno le loro tempistiche!

Comments are closed.