antonio tomassiniSARONNO – Il senatore Antonio Tomassini del Pdl, bustocco presidente della Commissione sanità del Senato, è indagato nel contesto dell’inchiesta sulle convenzioni concesse da Regione Lombardia a strutture sanitarie private.

Tomassini è il senatore eletto nella circoscrizione del Saronnese: la stampa nazionale riferisce che gli è stato inviato un avviso di garanzia.

Le indagini hanno anche portato la Guardia di finanza a compiere perquisizioni domiciliari in abitazioni e uffici, e sono stati acquisite documentazioni all’assessorato regionale alla Sanità. Fra gli indagati anche il direttore generale della Sanità lombarda, Luigi Lucchina.

In una nota, Tomassini ha assicurato di “essere sereno” e di attendere “con fiducia di essere ascoltato al più presto dalla magistratura al fine di chiarire la mia posizione e di dimostrare la mia estraneità”.