CARONNO PERTUSELLA – Un bicchiere, o due di troppo ed un automobilista ha dovuto dire addio al suo costoso suv: fermato alle 23.30 dell’altra notte in via Tevere a Caronno Pertusella, un 45enne residente a Cesate è finito nei guai per guida in stato di ebbrezza.

sar - etilometro

Al controllo di routine dei carabinieri, infatti, è apparso “alticcio”, tanto da indurre i militari della pattuglia a sottoporlo all’etilometro e l’esito non è stato per lui positivo. Si parla di 2.11 grammi di alcol per litro di sangue al primo test, di 2.09 al secondo mentre il massimo per chi guida è di 0.5 grammi per litro. Risultato? Patente ritirata, denuncia a piede libero e sequestro della sua vettura, una Chevrolet Captiva, in vista della definitiva confisca. La proprietà, infatti, passerà allo Stato ed il cesatese dovrà comprarsi un’altra auto.

210413