SARONNO – Agitazione mercoledì mattina in via Varese dove sono arrivati due mezzi dei vigili del fuoco, un’ambulanza e una pattuglia dei carabinieri. Qualcuno ha pensato che fosse in corso un incendio ma in realtà si trattava delle mobilitazione per aiutare un anziano caduto in casa.

Tutto è iniziato poco dopo le 9 quando, subito dopo essere scivolato, il saronnese è riuscito a chiedere aiuto ai vicini.  Purtroppo la porta blindata era chiusa a chiave dell’interno e l’anziano non riusciva ad arrivare all’ingresso del suo appartamento per aprire ai soccorritori. Così i pompieri di Saronno, i primi ad arrivare sul posto, hanno chiesto l’intervento di un’autoscala con cui hanno raggiunto una finestra dell’appartamento che si trova al quinto piano. Entrati nell’appartamento, senza far danni, hanno aperto la porta di casa ai soccorritori della Croce Rossa che hanno accompagnato l’anziano al pronto soccorso.

Le sue condizioni non sembravano gravi ma ovviamente è stato sottoposto a tutti gli accertamenti di rito.

servizio fotografico di Matteo Turconi

11072013