lara comi (1)SARONNO – “Non c’è nessuna rottura, da tempo ero a conoscenza dell’intenzione dei consiglieri Volontè e Strano. Credo che l’importante sia lavorare bene sul territorio, ognuno poi sceglie di farlo sotto il nome che preferisce”. E’ molto chiara Lara Comi, coordinatore provinciale del Pdl quando fa il punto sulle ultime novità il cambio di nome annunciato dal gruppo diventato Pdl-Forza Italia e la temporanea auto-sospensione di Paolo Strano e Enzo Volontè che hanno fondato il gruppo consigliare Saronno al centro.

“Non è stata una novità che ha provocato problemi o tensione – continua l’europarlamentare – bisogna lavorare per la città c’è chi lo vuole fare con un gruppo consiliare nuovo e chi, come me, preferisce come Forza Italia, l’importante è guardare avanti e cooperare”.

Un posizione in linea con quella portata avanti dall’ex capogruppo del Pdl Lorenzo Azzi che venerdì sera in consiglio comunale ha presentato il cambio di nome del gruppo consiliare saronnese e si è detto pronto a continuare a collaborare con i consilieri di “Saronno al centro”.

26102013

62 Commenti

  1. si certo sig.na Comi, quando si vuole lavorare insieme.. ci si divide.. ??
    Il cittadino ormai è tristemente abituato a leggere dichiarazioni in cui si dice tutto e il contrario di tutto, ma la domanda è: riuscirà mai la politica a smettere di giocare con le parole?

    • Un posizione in linea con quella portata avanti dall’ex capogruppo del Pdl Lorenzo Azzi che venerdì sera in consiglio comunale ha presentato il cambio di nome del gruppo consiliare saronnese e si è detto pronto a continuare a collaborare con i consiliari di “Saronno al centro”.

      È un gruppetto (2 persone) che nelle linee e negli ideali di provenienza e nel quali si riconoscono ancora oggi, hanno pensato di usare una bicicletta nuova per aggregare anche chi pur non di sx non si riconosce in FI si fa esempio dell’UDC e altri movimenti satellitari

  2. Poche idee ma confuse. In fondo quello che ha caratterizzato il centro destra negli ultimi 4 anni. Evidentemente hanno già deciso di perdere anche le prossime elezioni. Che anche un bambino vincerebbe a occhi chiusi, vista l’incapacità di Porro e company. Ma questo è quello che passa il convento, e allora avanti così che va bene. Ai politici, non certo ai saronnesi.

  3. Saronnese è davvero distratto o mastica poco di politica : fare un’associazione territoriale non significa non appartenere ad una corrente di ampia di indirizzo quale quella nazionale . E’ un’associazione , ripeto di territorio, cittadina dove si foclaizzano i problemi della città e non nazionali

  4. Perfettamente d’accordo :importante essere in linea con li idee di CDX e lavorare per il bene della città : unica Area , unico obiettivo .

  5. Esatto non vedo nulla di strano , anzi è un valore aggiunto concentrarsi su tematiche esclusivamente saronnesi

  6. Negli ultimi anni il fenomeno delle liste civiche si è molto diffuso soprattutto nei piccoli paesi,(anche in città) a causa anche della legge elettorale maggioritaria a turno unico vigente nei comuni che obbliga i partiti a riunirsi in coalizioni e presentare insieme un’unica lista per avere maggiori possibilità di vittoria

    • Ah, ok, allora si tratta di strategia mirata. Chiedo scusa, non avevo capito. Certamente ci sarà stato un lungo brain storming per arrivare a questa brillantissima decisione.

      • Sarà il tempo e i fatti se la scelta di Volontè e Strano è stata azzeccata o meno

  7. Ahi, ahi, state facendo un vuoto in cui non sara’ difficile per Silighini inserirsi. Intanto Silighini si e’ iscritto allo stesso “nuovissimo” partito di Comi; sono nuovamente compagni di partito!

  8. Re Silvio ha deciso la chiusura del PDL ed ha azzerato tutte le cariche nel PDL. Per cui Lara Comi parla a titolo di europarlamentare di un partito che non c’e’ piu’ e non come coodinatore provinciale di FI. Corretto o mi sono perso qualcosa e Lara Comi e’ diventata automaticamente coordinatore provinciale di FI ?

    • Anonimo ancora parli tanto per prendere aria ai denti
      Azzerate cariche di NOMINATI (dal coordinatore regionale al nazionale ) o di ELETTI provinciali !!!
      Comi ELETTA

    • Il passaggio da Pdl a FI è stato indicato tempo fa !!!
      Azzerate le cariche : quali ?
      Per ora quelle che sono state azzerate quelle assegnate per nomina , come è scritto su “Il giornale sez.Milano “ non si parla delle nomine ad elezione che sono solo quelle dei coordinatori provinciali come Comi .
      Non ci vuole la sfera magica o sparare parole, basta leggere e informarsi .
      La situazione è liquida si vedrà che succede …nel proseguo ..

      • Esatto, la situazione e’ liquida: Strano e Volonte’ hanno fatto chiarezza a Saronno formando un nuovo gruppo, mentre qui vedo critiche pesanti nei loro confronti nei vari commenti.
        Il titolare del simbolo di un partito a livello comunale e’ il segretario della sezione comunale del partito, a livello nazionale e’ il segretario nazionale (ovvero Angelino Alfano).
        Chiaro che Berlusconi e’ il padrone del partito nei fatti, ma a livello burocratico ci sono un po’ di problemi da risolvere. O meglio, se tutto il PDL confluira’ in FI, come auspicabile, non ci saranno problemi, in caso contrario sara’ caos assoluto fino a Dicembre e, forse, fino anche alle prossime elezioni, perche’ il governo Letta, a quel punto, difficilmente lo faranno cadere.

  9. brain storming??? ma cosa state dicendo, intanto ci vuole la materia prima e casomai io vedo un chair storming

  10. Credo che Comi e il Silighino siano gli unici due che fanno opposizione alla sinistra e sinceramente non credo andranno divisi alle elezioni la città ha bisogno di gente giovane come loro. Faccio sinceri auguri

    • Comi è affidabilissima , interlligente e concreta il contrario del genovese … quindi ….

      • Il genovese, come lo chiami tu, e’ una persona in gamba. Quando sara’ sindaco di Saronno ti dovrai ricredere. Inoltre la tua Comi non si candidera’ mai a sindaco perche’ si occupa di politica a livello nazionale, quindi di cosa stiamo parlando!!

  11. Post inutile quello diDori Silighini agisce sul territorio e la gente vede e apprezza non credere ai commenti di 4 persone che cambiano nick guarda per strada poi.. Comi ha il suo gruppo e Silighini il suo e altri il loro. Se restano divisi perdono se di uniscono vince Saronno….quindi……

    • Caro papà di Villa Gianetti
      Consideri un post, di parere contrario al tuo, inutile!!!??
      Io considero il suo illuminate anche se non potrei aderire alle sue tesi neanche con un super-attack cerebrale.

    • Probabilmente hai difficoltà tu stesso a declinare la parola lavoro!!!

      “”Lara COMI, laureata, con lode, in Economia dei Mercati e delle Imprese, curricula mercati internazionali, specializzata in Economia e Management dei Mercati internazionali e delle Nuove Tecnologie ,unica italiana scelta dallo staff del Presidente Obama, per partecipare al progetto Current U.S. Social Political and Economic Issues for Young European Leaders nell’ambito dell’International Visitor Leadership Program.
      Tale progetto consente d’interagire con esponenti di spicco del governo americano su temi politici, economici, social issues ….aziende .. ….
      Il progetto , della durata di tre settimane, ha avuto inizio a Washington e prosegue per Philadelphia (Pennsylvania), New York, Birmingham and Montgomery, (Alabama) Jackson( Mississippi), Cincinnati, (Ohio,) San Diego, (California), Denver, (Colorado), Reno( Nevada), Salt Lake City ( Utah) …Seattle.I costi relativi al viaggio e al soggiorno negli USA sono stati a carico del governo degli Stati Uniti.

      All’on COMI è stato assegnato a Bruxelles il premio -MEP AWARDS- 2012 quale miglior europarlamentare per il suo impegno nelle attivita’ parlamentari e nel campo del mercato interno e della protezione dei consumatori :unica italiana e la più giovane fra i vincitori.
      http://www.youtube.com/watch?v=bP2bUvunJR8

      A Vilnius -Lituania .è stata nominata presidente dell’EURO-LAT http://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2013/07/17/Ue-Eurolat-Comi-presidente-commissione-sviluppo-sostenibile_9033273.html

      -Relatrice per il Parlamento europeo del Regolamento sulla Standardizzazione Europea (oggi in vigore nei 28 Paesi membri)
      -Relatrice per il Parlamento europeo, del regolamento sulla denominazione dei prodotti tessili,
      -Relatrice per il Parlamento europeo sulla sicurezza generale dei prodotti
      -Relatrice per il Parlamento europeo del regolamento sulla protezione dei dati. e per la privacy
      -Relatrice per la ricerca
      -Vicepresidente del working group E-commerce .,ha fondato il working group ” On the beach”, sul tema delle concessioni del demanio marittimo.

      E’ Vicecoordinatore PDL-FI Lombardia e dal marzo 2012 è eletta Coordinatore, ad ampia maggioranza, della Provincia di Varese. .E’ il primo coordinatore donna della Lombardia””

  12. Parliamoci chiaro, nessuno e’ eterno, e siccome Berlusconi non vuole ritirarsi, prima o poi e’ destinato a fare la fine di Giulio Cesare.
    E’ il momento buono per “tradire” o e’ ancora presto e si rischia di fare la fine di Gabriella Carlucci e Gianfranco Fini ?
    I due consiglieri saronnesi, intelligentemente, hanno preso tempo senza pero’ intaccare l’impegno per Saronno.
    Silighini si e’ schierato con il vecchio leader, ha avuto piu’ coraggio, ma doveva rischiare per rientrare nei giochi.
    Altri ancora fanno finta di andare in vacanza perche’ Alfano, Formigoni, Cicchitto e Schifani sono comunque pezzi grossi, non si sa mai…

    • Ho la massima stima per On Comi per la sua serietà ,per l’ impegno costante e proficuo .
      A mio parere il PDL /FI non si dividerà : si tratta solo di discutere su che tipo , su che struttura di nuova FI vorranno costruire . Pertanto chi tifa per una squadra o per l’altra prende solo una tremenda cantonata .
      Con le divisioni non si va da nessuna parte ; il centro di Monti ha già fatto flop …questo è nei fatti

  13. Il mio consiglio a Comi è di smetterla di far scrivere commenti alla sua segreteria con pseudonimi perché rasentano il ridicolo pubblicando anche il suo curriculum

    • Luca Maggi ( exLuca) l’unico che con Cabrini accompagna Silighini (che folla!!) nella pulizia marciapiede Telos: per il troppo lavoro non si muore ,ma meglio non rischiare!!!

      Ridicolo per non dire patetico è volere chiudere la bocca a chi , commenta in modo democratico un articolo, attraverso allusioni di basso profilo ma indubbiamente conformi a certi personaggi Dare a questi fiducia è come invitare Lady GaGa ad un matrimonio e fidarsi che si vesta bene.

  14. Il CV di Comi è PUBBLICO!!!!!

    Spero che a qualcuno non procuri insonnia e quando salta giù dal letto…. i piedi per primi…… attenzione !!!!

    • Insonnia me la procura il lavoro, le banche, non certo il CV della Comi, molto bello, di cui pero’ ero a conoscenza perche’ gia’ stato postato diverse altre volte su wordpress-426764-1358032.cloudwaysapps.com .

    • Comunque non basta sventolare un brillante CV per dire che Comi e’ meglio di Silighini o di tizio: Monti ha un CV superiore alla Comi, ma quanti danni ha fatto al paese ?

      • Nel CV di Comi che , concordo sia pubblico , ripeto PUBBLICO ci sono , per chi è in grado di leggere e cogliere quei fantomatici FATTI uno dei quali fa uso Luca/ Silighini /Anonimo /Valeriano .

        • Ok, ho capito che il CV deve essere pubblico (anzi PUBBLICO) e Comi ha il CV pubblico, ma poi lei parla di fatti (anzi FATTI) senza elencarli, me li puo’ elencare per cortesia ?
          Grazie.

  15. Quando c’e’ di mezzo la Comi, ci sono interventi, probabilmente riconducibili alla stessa persona, che iniziano sempre screditando l’interlocutore per poi passare a elogi smodati alla Comi stessa.
    Lecito sponsorizzare Comi che ha fatto anche buone cose, discutibili invece i toni con cui si attaccano gli interlocutori (sempre all’inizio dell’intervento, stesso stile di scrittura).

  16. Cari collaboratori di Lara Comi che a spada tratta difendete l’eroina che con uno stipendio di 10mila euro al mese invece di tenere un ufficio a Saronno come sede del suo partito lo tiene a Milano perché fa più figo,visto che passate ore e ore su questo sito a elogiare la Comi,controllate bene prima di scrivere attacchi!!! Io mi chiamo Maggi e non Maggio come quello che va con Silighini a pulire la città rischiando pure gli insulti del Telos,ma almeno lui va e fa voi invece cosa fate ? I parolai siete voi e se la destra è questa bel futuro per Saronno!!!

  17. Io sono Luca Maggi non Luca Maggio che segue Silighini !!!!! Prima di attaccare leggere avete ossessione per Silighini !!!! Ok la paura ma avete stufato

  18. Bello il C.V. ma esperienze lavorative, della serie : prendo un treno, vado in Milano, lavoro dieci ore e magari anche con contratti “a progetto” non ne vedo…

    • Il CV (da non scambiare con semplici info) di Comi è allegato anche e non solo alle pag di FB Per soddisfare la tua “curiosita” lo copio e lo incollo.Non trovo da nessuna parte CV completo di Silighini con note di riferimento: che strano

      “Biografia On LARA COMI
      Laureata, con lode, in Economia dei Mercati e delle Imprese, curricula mercati internazionali (tesi in statistica economica :politiche del lavoro) specializzata in Economia e Management dei Mercati internazionali e delle Nuove Tecnologie presso l’Università Bocconi · Milano Stagere in banca e presso il Consolato dell’Uruguay ha lavorato come brand manager per Biesdorf e Giochi Preziosi.
      Ha ottenuto borse di studio per meriti scolastici.

      Portavoce di Forza Italia a Saronno dal 2002 al 2005, diviene assistente parlamentare e nel 2004 a 21 anni,Coordinatore Lombardia di Forza Italia Giovani,ha frequentato la Summer School di alta formazione politica in Montecatini .

      Alle elezioni politiche italiane del 2008 è candidata alla Camera dei Deputati nel collegio Lombardia 1, risultando seconda non eletta. Alle elezioni europee del 2009, è eletta nella circoscrizione Nord-Ovest per il Popolo della Libertà, con 63.158 preferenze. .

      La più giovane parlamentare italiana e del Ppe ,nel gennaio del 2010 è stata nominata, Coordinatrice dei giovani deputati del Partito Popolare Europeo .Dal 2009 al 2012 è stata Vicepresidente della commissione IMCO ( mercato interno e protezione consumatori), oggi membro effettivo della stessa commissione IMCO e membro sostituto della commissione ITRE , industria, ricerca , energia.

      In commissione IMCO è
      1 Relatrice per il Parlamento europeo del Regolamento sulla Standardizzazione Europea ,
      2- Relatrice per il Parlamento europeo, del regolamento sulla denominazione dei prodotti tessili,
      3- Relatrice per il Parlamento europeo sulla sicurezza generale dei prodotti
      4- Relatrice per il Parlamento europeo del regolamento sulla protezione dei dati./privacy
      5- Relatrice per la ricerca

      E’ Vicepresidente del working group E-commerce ,membro della Delegazione alla commissione parlamentare mista UE-Messico e della Delegazione all’Assemblea parlamentare euro-latinoamericana e della Delegazione di cooperazione parlamentare UE-Russia
      A Vilnius -Lituania .è stata nominata presidente dell’EURO-LAT http://www.ansa.it/europa/notizie/rubriche/altrenews/2013/07/17/Ue-Eurolat-Comi-presidente-commissione-sviluppo-sostenibile_9033273.html
      E’ Presidente onorario del gruppo PDL-Donne della provincia di Varese e dell’associazione culturale “Protagonisti Sempre”
      Ha fondato il working group ” On the beach”, sul tema delle concessioni del demanio marittimo
      Vicecoordinatore PDL Lombardia, a marzo 2012 è eletta Coordinatore, ad ampia maggioranza, della Provincia di Varese.
      E’ il primo coordinatore donna della Lombardia

      Il 27 settembre, è stata premiata a Bruxelles –MEP AWARDS- quale migliore deputata europea – mercato interno e protezione dei consumatori- unica italiana ad aver conseguito tale prestigioso riconoscimento ; la più giovane (29 anni) vincitrice tra tutti i parlamentari europei http://www.youtube.com/watch?v=bP2bUvunJR8

      E’ l’unica italiana scelta dallo staff del Presidente Obama, per partecipare al progetto Current U.S. Social Political and Economic Issues for Young European Leaders nell’ambito dell’International Visitor Leadership Program.
      Tale progetto ha consentito d’interagire con esponenti di spicco del governo americano su temi politici, economici, social issues ….aziende .. .
      Il progetto , della durata di tre settimane, ha avuto inizio a Washington e prosegue per Philadelphia (Pennsylvania), New York, Birmingham and Montgomery, (Alabama) Jackson( Mississippi), Cincinnati, (Ohio,) San Diego, (California), Denver, (Colorado), Reno( Nevada), Salt Lake City ( Utah) …Seattle. I costi relativi al viaggio e al soggiorno negli USA sono stati a carico del governo degli Stati Uniti.

  19. Oh ma Antonio ecc possibile che su questo sito ogni volta che qualcuno elogia Silighini o dice che questo e quel politico non vanno bene,pensate che sia sempre Silighini a scrivere??? Mi auguro per wordpress-426764-1358032.cloudwaysapps.com che scrivano anche altri ahah andare avanti così poi vedrete che legnate prenderanno tutti i politici saronnesi

  20. A me piace sia Lara Comi che Luciano Silighini e voglio che insieme facciano cose belle per la nostra città. Finalmente Forza Italia rinasce e abbiamo la fortuna di avere due giovani under 40 capaci e in gamba quindi basta discussioni su chi è più bravo,siano bravi insieme uniti e vinciamo le elezioni contro il PD che sta distruggendo la città

  21. Ottima la laurea con lodi della Comi e ottime le tre Lauree di Silighini con lode pure lui!!! Quindi ora lavorate tutti insieme con la vostra intelligenza per Saronno!!!

  22. A dimostrazione dell’’ignoranza e della maldicenza di chi è in cerca di un “posto al sole “ dalla notte dei tempi diffondendo false notizie confermo a ragion veduta che
    Coordinatore regionale era : On Gelmini
    Lara Comi, NON lavorava nel coordinamento giovanile ma nel regionale staff Gelmini.
    All’uscita di Paolo C. per assunzione di altro incarico ha preso le redini del coordinamento regionale giovani Lara impegnandoci con lei in ben 4 campagne elettorali .
    Non è da scordare che per divenire parlamentari come per consiglieri comunali bisogna essere VOTATI , cosa che all’aspirante , dopo diversi anni resta ancora aspirazione.
    I costanti, rapidissimi cambi di casacca e la denigrazione dell’avversario non sono nel DNA di militanti seri come nelle penne degli elettori

  23. Prego vivamente gli amministratori del sito wordpress-426764-1358032.cloudwaysapps.com a evitare la pubblicazione di commenti dove in modo inopportuno si parla del Signor Silighini Luciano,sia in inutili paragoni di competenze con l’On.Comi non vedendo attinenza con l’argomento dell’articolo sia con illazioni e affermazioni tendenti a ledere l’immagine dello stesso come appare in numerose altre occasioni qui riportate e amplificate. La libertà di parola e commento di ciò che è pubblico non deve mai uscire dai canoni del rispetto.

  24. Per chiarezza…se io scrivo che la Comi mi sta antipatica significa che amo Silighini e la segreteria della Comi mi risponde dicendo che Silighini è una schiappa? Onorevole cambi addetto alle risposte perché le fanno fare brutta figura

    • Le segreterie di qualsiasi deputato hanno ben altro da fare che seguire sterili battibecchi da bar. Clamoroso AUTOGOAL…

      Per quanto è nell’articolo , decisamente più interessante, resto perplesso in merito alla costituzione di un movimento a due che , se ho ben inteso , mantiene le linee programmatiche di FI ma che intende incidere con maggior forza sulla politica saronnese e soprattutto aprire il dialogo anche ad altre forze poltiche . Per me, di primo imaptto, mi pare una mossa azzardata… forse mi son perso dei passaggi intermedi

      • Sono del parere di Comi che bisogna lavorare per la città e che l’importante è cooperare.
        Mi resta , tuttavia , un punto interrogativo su come i due consiglieri , così ridotti di numero, possano fare azione di forza ; evidentemente essendo politici di lungo corso avranno in tasca qualcosa …

      • SI, probabilmente hai ragione : avranno in tasca qualcosa di sostanzioso, altrimenti non sarebbe comprensibile una mossa di autosospensione temporanea da FI

  25. Il Pd non andrà mai al voto anticipato , nonostante l’empasse dell’amministrazione smentita dagli stessi che l’hanno sostenuta .Si dovrebbe andare oltre gli schieramenti e individuare una persona di elevato spessore culturale ,professionale… amministrativo…che sappia anche rappresentare al meglio la città in ogni contesto. Andare oltre i partiti sarebbe auspicabile ma oltremodo difficile da applicarsi .
    Per il centrodestra ci sono saronnesi doc di alto profilo che saprebbero rappresentarci al meglio : fare nomi , ora, significherebbe “bruciarli” e usare, soprattutto, nei loro confronti una scortesia .

    • In effetti due o tre nomi da mettere sul piatto, anche per me, ci sono.Bisogna vedere se sono disponibili , se sono sostenuti dalla loro corrente di riferimento. Le persone che io ho in mente farebbero davvero la differenza

      • Chi veramente conosce Saronno e i saronnesi ha già un’ipotesi di rosa candidati per il 2015. Mi diverte sempre il toto nomi ..ma penso che questa volta …sarà quella giusta ..lo spero veramente

  26. Lara Comi sta cercando di convincere Azzi a fare il candidato Sindaco e lui ha accettato solo che vuole aspettare ad uscire. Su quel nome anche Silighini punta visto che si sono già incontrati mesi fa e Giuseppe Anselmo conferma che Silighini gli ha chiesto di candidarsi x unirsi tutti. Anche Enzo Volontè a quel punto rientra e vanno tutti su Azzi: Comi,Silighini,Volontè e li si uniscono Lega e Gilli. Se invece non trovano quadrato su Azzi vanno : Comi va su Favaloro o Enzo Volontè che si candiderebbe,Silighini da solo,Lega da sola su Fagioli,Gilli da solo e potrebbe uscir fuori anche Vennari con la sua lista più altre piccole di disturbo e Umberto Volontè che scioglierà la riserva se fare lista giovani o appoggiare qualcuno. Quindi o tutti su Azzi o tutti divisi e divisi si va al ballottaggio contro la sinistra unità su Airoldi (ex DC). Ma tutti divisi chi andrebbe al ballottaggio per la destra? Ogni nome è possibile perché tolto il Pdl/Forza Italia che ha un bacino di voti collegato al simbolo,gli altri prenderebbero ovunque è l’incognita Silighini pesa sul centrodestra. Peso reale o fuffa è difficile da capire ma rischioso da provare a lasciare da solo. Poi Gilli avrà sempre i suoi fedeli? I giovani di Volontè ? E i Grillini che prenderanno a destra e sinistra? Unica certezza ora è una sinistra unita ed una destra divisa in 5/6. Comi e Silighini hanno pugnale e fodera in mano: o combattono uniti e vincono o di suicidino entrambi per la gioia di un PD che punterà sul DC e non avrà il coraggio di dare quella svolta a sinistra che serve al paese e che chiediamo da anni tramite Nigro

    • mancano Mitrano, Rezzonico, Mazzola e Particella poi li hai messi dentro tutti. Informatissimo

  27. Dopo aver letto tale analisi politica si capisce come mai la sinistra!!?? saronnese non vince e quando, casualmente, vince non dura:una meteora.

  28. Penso che i candidati alle amministrative di cdx o di csx verranno decisi nelle “stanze segrete” : ogni nome fatto ora significa che la verità è da un’altra parte

Comments are closed.