SARONNO – Truffatori in azione nel Saronnese, a riportare la notizia invitando i cittadini a non abbassare la guardia è il sindaco di Ceriano Laghetto, Dante Cattaneo.

sindaco dante cattaneo

“E’ stato proprio in cittadino a segnalarmi un tentativo di truffa, la classica “truffa dello specchietto” fa presente Cattaneo. Il sistema adottato è quello visto anche altrove e di frequente, ovvero un automobilista che avvicina la vittima di turno per segnalargli un presunto incidente ovvero che passando gli avrebbe rotto lo specchietto della vettura, spesso portandosi appresso anche uno specchietto rotto. Per poi proporre immediatamente un “accordo” ovvero di non mettere di mezzo le assicurazioni in cambio di qualche decina di euro.

“L’episodio è avvenuto in piazza Cadorna nei pressi della chiesa. L’auto segnalata è una Fiat Punto grigia, modello nuovo, con a bordo un uomo ed una donna sulla cinquantina. Tenete gli occhi aperti e avvisate le forze dell’ordine!” l’invito del sindaco cerianese.

29082014

1 commento

  1. Succede anche a Saronno, zone prese di mira: V.le Prealpi e Via Larga. La tecnica è un pochino differente: un’auto viene parcheggiata a lato della strada, quando individuano una “vittima” lanciano contro la fiancata dell’auto di questa una bottiglietta di plastica con all’interno dei sassolini, simulando così il rumore di una possibile collisione, poi inseguono la “vittima” bloccandola e chiedendo un risarcimento. – Se vi accorgete chiamate i Carabinieri.

Comments are closed.