SARONNO – Dalla prevenzione alle reazione, dalla normativa del codice penale agli errori più comuni che ci trasformano in vittime: sono alcuni dei temi trattati nello stage antiscippo organizzato dall’associazione Sorarma ieri pomeriggio nella palestra del Collegio Castelli.

All’appuntamento hanno partecipati sia donne, arrivate con le borse ma anche uomini che hanno portato borselli e borse per pc. Per il percorso formativo, guidato da Marco Castelli,  l’uso dei propri effetti personali era basilare per aiutare le persone a mettere in atto i giusti comportamenti e poterli mettere in pratica nella vita di tutti i giorni.

Nel corso della lezione sono stati presi in esame le diverse fasi dello scippo “Avvicinamento”, “Strappo” e “Fuga”, con specifici consigli su come prevenire e fronteggiare un blitz. A brevi momenti di spiegazione sono seguiti esercizi pratici in cui i partecipanti hanno messo in pratica quanto spiegato. Alla fine della lezione a tutti i partecipanti è stata consegnata una dispensa con le regole base.

Per informazioni su ulteriori corsi www. sorarma.org – 3498474634.

16032015

1 commento

Comments are closed.