SARONNO – Ce la farà Alberto Paleardi contro la lista Bunga Bunga? Il saronnese conosciutissimo in città non solo come esponente del Pd (con il quale è però ultimamente un po’ in “rotta“) ma anche come presidente della commissione comunale Lura e membro del consiglio d’amministrazione del Parco Lura, è in corsa per le elezioni. Non quelle di Saronno ma al Sestriere, località montana del Piemonte, dove è consigliere comunale uscente, d’opposizione.

Eletto nell’ultima tornata elettorale, come a Saronno anche al Sestriere domenica 31 maggio si vota per il rinnovo degli incarici di sindaco ed in seno all’assemblea civica. Paleardi è al Sestriere in attesa della consultazione:”Con la lista civica Rilanciamo Sestriere del candidato sindaco Andrea Maria Colarelli speriamo di vincere” dice Paleardi. La cui lista se la dovrà vedere con quella del sindaco uscente Valter Marin, “Più Sestriere” ed anche con la lista di Alexandro Marcos Di Nunzio, “Campione d’Italia Movimento Bunga Bunga”. A poche ore dalla chiusura delle urne, domenica, si saprà il vincitore: trattandosi di un piccolo comune non è previsto il ballottaggio e diventa sindaco chi ottiene una maggioranza anche relativa, su turno unico.

“Intanto nella giornata di silenzio elettorale – fa presente Paleardi – ci godiamo l’arrivo della tappa del Giro d’Italia!”

29052015

2 Commenti

  1. Paleardi é scapato perché a saronno non lo volgiono piú nessuno votare e non lo votano neanche in montagna

Comments are closed.