CASSANO MAGNAGO – Il Fbc Saronno fa harakiri: i biancocelesti a Cassano Magnago hanno perso una partita già vinta: a poco più di dieci minuti dalla fine conducevano, 0-3, ed alla fine hanno perso 4-3. Un black out innanzitutto fisico; un calo come quelli già visti nelle precedenti partite, è mancato il fiato e la squadra è andata a corto di idee e lucidità e non è riuscita a reagire contro una Union Villa che ormai spacciata ha prima segnato il gol della bandiera, poi ha accorciato le distanze ed allora ha iniziato a crederci, ha pareggiato e poi nel convulso finale ha addirittura trovato il gol di un successo che poco prima sembrava impossibile.

Che rabbia, per i tifosi saronnesi, che già si stavano leccando i baffi per tre punti preziosissimi per la classifica, e soprattutto per una prova sino a quel momento, sino al finale da incubo, assolutamente da incorniciare. A dispetto delle tante assenze, ed a dispetto di un avversario sulla carta di tutto rispetto, d’alta classifica. Davanti Babatunde e Moro a fare faville, alle loro spalle un Michele Scavo alla sua miglior prova stagionale, fra i pali un Giacometti che a dispetto dei quattro gol infine subiti è stato fra i migliori. Insomma, tutto bene sino all’imprevedibile finale che, per il Saronno, ha rovinato tutto e rilanciato in alto l’Union Villa. La cronaca dettagliata nel play by play de ilSaronno curato da Matteo Romanò.

Union Villa Cassano-Fbc Saronno 4-3

UNION VILLA CASSANO: Rosso, Dell’Aera, De Dionigi, Brivio N., Razzari, Puricelli, Colombo, Di Dio (12’ s.t. Bianchi), Fusco (19’ s.t. Petruzzellis), Martucci (30’ s.t. Berardi), Cobianchi. A disposizione Ndiaye, Brivio P., Martignoni, Maneggia. All. Barban.

FBC SARONNO: Giacometti, Colaci, Pisoni, Serao, Martegani, Giudici, Greco, Sposito, Moro (34’ st De Servi), Scavo M. (46’ st Banfi), Babatunde (23’ st Hoxha). A disposizione Canossa, Abati, Aiello, Bartesaghi. All. Antonelli.

Arbitro: Calandra di Varese (Sechi di Crema e Cassano di Saronno).

Marcatori: 34’ pt Scavo M. (S), 9’ st e 14’ st Moro (S), 32’ st Dell’Aere (U), 35’ st e 40’ st Bianchi (U), 43’ st Colombo (U).

(foto: alcune fasi del match)

30112015

1 commento

Comments are closed.